Rifugio Bolzano al Monte Pez

2457 m

View in other lang de

Information

General

General

elevation: 2457 m

waypoint_type: hut

capacity: 2

capacity_staffed: 120

Download waypoint as

quality: medium

Contact

Contact

url: http://www.schlernhaus.it/

phone: +39 0471 612024

custodianship : always_accessible

Equipment

Equipment

matress_unstaffed : yes

blanket_unstaffed : yes

gas_unstaffed : no

Licence

Licence

description

Sull'altopiano dello Sciliar, poco a sud della cima del M.Pez.
Costruito dalla Sezione di Bolzano del DuÖAV, inaugurato nel 1885 e ripetutamente ampliato negli anni successivi. Passato in proprietà alla Sezione CAI di Bolzano nel 1924, fu successivamente più volte rammodernato e dotato di teleferica materiali e impianto di depurazione delle acque di scolo.

Info

Rifugio Bolzano
Fam. Silvia & Harald Gasser
Ums 47 B - I-39050 Fiè allo Sciliar
Tel. + Fax 0471 612024
fuori stagione: Tel. 0471 724094
info@schlernhaus.it

pedestrian access

Da Siusi

1) Arrivare a Compatsch, sull’Alpe di Siusi, con l’omonima cabinovia. Da qui, percorrere per 10 minuti la strada fino alla seggiovia panoramica, salire alla stazione a monte e, poi, raggiungere il Rifugio Bolzano lungo i sentieri nº. 6-5-1, oltrepassando la Baita Saltner. Dislivello: 670 m; tempo di percorrenza: 2 h 50 min.
2) Arrivare a Compatsch, sull’Alpe di Siusi, con l’omonima cabinovia. Da qui, percorrere i sentieri nº. 10-5-1 fino al Rifugio Bolzano, oltrepassando la Baita Saltner. Dislivello: 790 m; tempo di percorrenza 3 h 20 min.
La salita da Baita Saltner, nota come “Sentiero dei turisti”, è ben curata e non presenta alcuna difficoltà.

Da Bad Ratzes

3) La salita da Baita Saltner, nota come “Sentiero dei turisti”, è ben curata e non presenta alcuna difficoltà.
Variante per escursionisti particolarmente esperti: dal Rifugio Piani dello Sciliar, seguire il sentiero nº. 1B e, poi, nuovamente il nº. 1 fino al Rifugio Bolzano. Dislivello e tempo di percorrenza sono i medesimi indicati in precedenza; il “Sentiero dei camosci” è in parte esposto e assicurato con cavi d’acciaio.

Da Fiè allo Sciliar

4) Dal paese, sempre lungo il sentiero nº. 1, oltrepassare il Laghetto di Fiè e Malga Tuff e, poi, percorrere il “Sentiero dei tronchi” fino a Malga Sessel e al Rifugio Bolzano. Dislivello: 1620 m; tempo di percorrenza: 5 h. Partendo dal Laghetto di Fiè (parcheggio): dislivello di 1430 m e tempo di percorrenza di 4 h 30 min.
Variante leggermente più impegnativa: presso il crocefisso “Peter Frag”, all’inizio della profonda gola, svoltare a sinistra sul sentiero nº. 3, il cosiddetto “Schäufelesteig”, e salire fino al Rifugio Bolzano. Dislivello e tempo di percorrenza all’incirca come sopra.
Da Umes (parcheggio e autobus) percorrere il sentiero nº. 3, oltrepassando l’Hofer Alpl, per salire fino al sentiero nº. 1 e a Peter Frag; da qui, proseguire come indicato precedentemente. Dislivello: 1550 m; tempo di percorrenza: 4 h 45 min.

Da Tires

5) Dal Weißlahnbad (parcheggio) seguire il sentiero nº. 2 attraverso la Gola dell’Orsara fino al Rifugio Bolzano. Dislivello: 1280 m; tempo di percorrenza: 4 h.

Associated waypoints

Associated waypoint_children

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • eu
  • ca
  • fr
  • en
  • es