Bivacco Regondi Gavazzi

2590 m

View in other lang fr

Information

General

General

elevation: 2590 m

waypoint_type: hut

capacity: 15

Download waypoint as

quality: medium

maps_info

maps_info

  • Swisstopo - 46 - Val de Bagnes
  • Swisstopo - 293 - Valpelline
  • Swisstopo - 1366 - Mont Vélan
  • Escursionista - ESC05 - Gran San Bernardo - Ollomont
  • Escursionista - ESC06 - Valpelline - Saint-Barthélemy

Equipment

Equipment

matress_unstaffed : yes

blanket_unstaffed : yes

heating_unstaffed : no

gas_unstaffed : no

Licence

Licence

description

Proprietà CAI Desio
E' una bellissima e confortevole costruzione di legno e tetto in lamiera inaugurata nel 1995.

pedestrian access

Da Ollomont 1356 m

Per il Col Cornet. Partendo dal centro del paese si prende la mulattiera per il bivacco che ben presto si trasforma in sentiero dal fondo sconnesso. Dopo quindici - venti minuti, quando la traccia sassosa s'inoltra fra grossi cespugli, il sentiero continua a sinistra, risalendo un'arida costa erbosa. Poco sopra un bivio tenersi a sinistra verso il torrente, dove il sentiero continua la salita con ripide svolte nel bosco. Ad una radura si piega a sinistra, in direzione dell'Alpe Lo Berrio 1719 m, tra numerose tracce ma senza segnalazioni; venti metri oltre il torrente si lascia il sentiero per l'alpeggio e si sale a destra. Il sentiero supera con alcune svolte un tratto di rado bosco, poi se ne esce verso sinistra e sbuca sugli ampi pascoli dell'Alpe del Berrio (sorgente). Dopo una valletta salire nei prati a destra dell'Alpe del Berrio 1932 m.. Seguendo tracce di bestiame si ritorna a sinistra verso il largo fondo della comba(che si può anche percorrere fin qui dalla valletta); dopo tre grossi massi isolati si prende a sinistra, poi verso destra che porta a Les Baraques 2173 m. Il sentiero supera un ultimo pendio e raggiunge il valico del Col Cornet. Dl valico al Lago dell'Incliousa si segue costantemente una condotta d'acqua; dopo un tratto pianeggiante si incontra un gradino di roccia nera che si supera sulla destra fino a raggiungere la sella del Piano di Breuil dal quale si prosegue fino al bivacco.

Da Glacier 1549 m

Per il piano di Breuil. Dal ponte si prosegue su un sentiero (segnalazioni) che sale direttamente nel bosco verso lo sbocco del canalone della Gaula. Il sentiero si addentra nel caratteristico, ripido e stretto canalone omonimo che si risale con numerose svolte. Lasciato a destra il minuscolo oratorio scavato nella roccia e dedicato a Notre Dame del la Gaula (anno 1863), si attraversa il canalone, e infine, se ne esce alla sommità a 2030 m., in una valletta erbosa che si percorre interamente. Dalla piccola sella al termine della valletta, ad un quadrivio si continua sul sentiero di destra che porta in breve all'Alpe de Places 2149 m.. Più oltre si costeggia il torrente che proviene dalla Conca dell'Acqua Bianca e si sbuca al grande e acquitrinoso piano del Breuil 2216 m. da dove appare la catena del Morion; sono pure visibili il bivacco ed un tratto marcato di sentiero che dal piano sale sulla destra. Dirigersi verso lungo il sentiero che, con numerose svolte, porta ad una sella nei pressi del lago dell'Incliousa. Piegare a sinistra e proseguire lungo lo stretto sentiero che sale il primo dosso erboso soprastante il lago di Leitou ed in breve, raggiungere il bivacco.

Associated waypoints

Associated waypoint_children

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • es
  • ca
  • eu
  • de
  • en