Rifugio Bonatti

Rifugio Bonatti

Application mobile

View off-line all information from this waypoint on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • Swisstopo - 46 - Val de Bagnes
  • Swisstopo - 292 - Courmayeur
  • Swisstopo - 1365 - Grand-St-Bernard
  • IGN - 3630OT - Chamonix - Massif du Mont Blanc
  • Escursionista - ESC01 - Monte Bianco, Courmayeur

Licence

General

elevation: 2025 m

waypoint_type: hut

Download waypoint as

quality: medium

Contact

url: http://www.rifugiobonatti.it

phone: +39 0165 1855523

custodianship : always_accessible

Equipment

matress_unstaffed : no

blanket_unstaffed : no

heating_unstaffed : no

gas_unstaffed : no

description

Refuge Bonatti
Refuge Bonatti

Rifugio è situato a 2025m di quota, nel Vallone di Malatrà, sulla sinistra orografica della Val Ferret.
Inaugurato il 2 Agosto 1998, è di proprietà privata.

Oltre ad essere un ideale punto di partenza per itinerari di varia difficoltà e durata, è posto tappa dell’Alta Via N°1 e del T.M.B. (Tour Mont Blanc).

Info

cell. +39 335 6848578
tel. +39 0165 1855523
rifugiobonatti@gmail.com

pedestrian access

Estate

Sentiero 1: (dislivello 300 m – 1 h)

Dopo la località Lavachey si risalgono i tornanti e si imbocca sulla destra, prima del ponte in legno, la poderale S42. Arrivati al bivio per Sécheron – Val Arminaz, si devia sul sentiero a sinistra che si inoltra nel bosco, fino a raggiungere il pascolo aperto in vista del rifugio.

Sentiero 2: (dislivello 300 m – 1 h 20 min.)

La partenza del secondo sentiero si trova oltre il ponte di legno, sulla destra di una costruzione, visibile dall’imbocco del primo sentiero. Meno ripido del precedente, è di conseguenza un po’ più lungo: è molto panoramico soprattutto nella seconda parte del percorso.
Arrivati ai ruderi dell’alpeggio Gioè (2007 m) si prosegue sino ad attraversare un ponte sul torrente. Raggiunto l’alpeggio inferiore di Malatrà si ridiscende verso il rifugio.

da Courmayeur per la Val Sapin

Dal centro di Courmayeur, seguire la strada che conduce all‘abitato del Villair Superiore, all‘imbocco della Val Sapin. Da qui la strada continua a salire, diventa sterrata e attraversa il torrente Tsapy. L‘itinerario prosegue ora inizialmente a tratti sulla carrabile ed a tratti sul sentiero, fino a raggiungere l‘imbocco del sentiero sulla sinistra che, a tornanti, sale il versante a valle del Rifugio Bertone 1980m (2h).
Da qui per la dorsale con vista Monte Bianco si raggiunge il Bonatti (2h).

Inverno

Con sci d’alpinismo o racchette da neve:

(dislivello 400 m)
Nel periodo invernale si lascia l’auto ad Entrèves (servizio navetta) o a Planpincieux. Si costeggia la pista di fondo e si raggiunge la localita Lavachey. Da questo punto si seguono le indicazioni del sentiero N°1 estivo.

Associated waypoint_children

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • ca
  • en
  • eu
  • es
  • de