Rifugio degli Angeli (ex Scavarda)

2916 m

Information

General

General

elevation: 2916 m

waypoint_type: hut

capacity: 10

capacity_staffed: 60

Download waypoint as

quality: fine

Contact

Contact

url: http://www.rifugiodegliangeli.org

phone: +39 329 2320121

custodianship : always_accessible

maps_info

maps_info

  • Escursionista - ESC03 - Valgrisenche - Val di Rhemes

Equipment

Equipment

matress_unstaffed : yes

blanket_unstaffed : yes

heating_unstaffed : no

gas_unstaffed : no

Licence

Licence

description

Ubicato presso il Lago Morion, è nato dalle ceneri del Rifugio Scavarda, grazie al lavoro dei giovani volontari dell'Operazione Mato Grosso (OMG).
E' raggiungibile, principalmente, da 2 itinerari escursionistici molto belli, anche dal punto di vista paesaggistico(da Bonne – Arp Vieille, o da La Bethaz), e da altri percorsi più tecnici, tra cui spicca la ferrata Bethaz-Bovard.
E' gestito dai volontari dell'Associazione Rifugio degli Angeli-OMG che devolvono l'intero ricavato a favore missioni in America Latina.

Info e prenotazioni

Cell +39 329 2320123
E-mail info@rifugiodegliangeli.it
Ass. Rifugio degli Angeli +39 329 2432822

pedestrian access

da Bonne

E’ il sentiero più rapido per giungere al rifugio, fino a giugno c’è la possibilità di trovare dei tratti innevati, anche se non molto impegnativi.
Da Bonne proseguire per la strada asfaltata per circa 300m, fino ad incontrare la carrabile che, a destra, sale verso l’Arp Vieille. Imboccare questa strada e proseguire fino alle baite di Arp Vieille. Di qui il sentiero è ben segnato: si costeggiano alcuni fabbricati dell’acquedotto e si giunge su di un pianoro, costeggiando un vecchio ricovero militare (Ric. Cap. Crova – 2405m), tenendo la destra ci si immette in una mulattiera ben segnalata con dei sassi che incomincia a salire. L’ultimo tratto, ad inizio stagione, può risultare un po’ difficoltoso, per via della presenza di alcuni tratti innevati che, comunque, si superano senza grosse difficoltà.
Una volta giunti al colle si scende a destra per circa 100m fino a raggiungere il Rifugio degli Angeli (2916m).

da La Bethaz

La salita dall’abitato di La Bethaz risulta lunga ma molto suggestiva, in quanto il sentiero si snoda tra boschi, torrenti, pareti rocciose e laghetti alpini.
Lasciata la vettura a La Bethaz si prosegue, in direzione nord, per la stradetta asfaltata che attraversa l’abitato, per poi inerpicarsi nei boschi; tenere la destra; la strada diventa presto sterrata. Si incontra un ponticello di legno, oltrepassarlo e lasciare la strada carrabile risalendo la riva destra del torrente fino ad incontrare il sentiero N°18 che proviene da Planaval. Il resto del sentiero è ben segnato e sale dolcemente attraversando boschi, pascoli e ghiaioni. Proseguire fino ad arrivare ad un colle (Baite di Miollet 2000m) e proseguire sul sentiero N°18 passando sotto la Becca dell’Aouille e raggiungendo poi i Laghi del Morion. Proseguendo su di una comoda mulattiera militare si giunge fino al Rifugio degli Angeli (2916m).

opening_periods

Marzo-Aprile Giugno e Settembre i weekend, Luglio e Agosto tutti i giorni

Associated waypoints

Associated waypoint_children

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • de
  • ca
  • fr
  • eu
  • es
  • en