Rifugio Luigi Vaccarone

Rifugio Luigi Vaccarone

Application mobile

View off-line all information from this waypoint on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • IGN - 3634OT - Val Cenis - Charbonnel

Licence

General

elevation: 2740 m

waypoint_type: hut

capacity_staffed: 15

Download waypoint as

quality: medium

Contact

url: http://www.rifugiovaccarone.eu

phone: +39 0122 33226

custodianship : always_accessible

Equipment

matress_unstaffed : no

blanket_unstaffed : no

heating_unstaffed : no

gas_unstaffed : no

description

E' situato nei pressi del lago dell’Agnello, e dispone di 15 posti letto in un unica camerata.

pedestrian access

Da Exilles

In auto – Dalla ss 24 dalla S.S. 24 in direzione Bardonecchia prendere il bivio a destra per Eclause – Grange della Valle fino a raggiunge la località Grange della Valle (1769 m).
A piedi – Da qui si prosegue a piedi su una strada sterrata che con un paio di tornanti, arriva fino alla quota del rifugio Levi Molinari (1849 m.), che si trova a sinistra nel bosco di larici.
Prendere a destra la mulattiera ex-militare, che conduce prima ad una conca di pascoli dove si trovava la fontana di S. Giovanni (2055 m.) e poi si inerpica a tornanti ampi fino al Passo Clopacà (m. 2750, segnavia rosso/bianco)) .
Dal colle (segnavia Giallo più rosso/bianco) si scende leggermente verso la Valle Clarea, poco oltre si tralascia il bivio che scende nel vallone del Tiraculo, per continuare a mezza costa in direzione nord, per chine dapprima erbose e poi detritiche, in ultimo per cresta morenica si sale in direzione del lago dell’Agnello (2768 m.) ed in breve al Rifugio (h. 4.00).

Da Giaglione

In auto – salendo in direzione del colle del Moncenisio, imboccare a sinistra la strada della Valle Clarea, inoltrarsi fin poco oltre il bacino artificiale, in località Case Goranda (m. 1100).
A piedi – Attraversare il Torrente Clarea e per mulattiera raggiungere prima l’Alpe del Tiraculo (m. 1392), e poi le Grange Valentino (m. 1964).
Superato il Rio Tiraculo (m. 2020) si prosegue in salita fino all’unione con il sentiero proveniente dal Passo Clopacà. Quindi si continua a mezza costa in direzione nord, per chine dapprima erbose e poi detritiche, in ultimo per cresta morenica si sale in direzione del lago dell’Agnello (2768 m.) ed in breve al Rifugio. (h. 5.30)

Da Chiomonte

In auto – seguire la strada in direzione delle frazioni Ramats, quindi svoltare per il Cels, dopo circa 1.5 km imboccare la carrozzabile che conduce alle Grange del Guy (m. 1366).
A piedi – Qui parte la mulattiera che con ampi tornati sale alle Grange Pertuso e quindi allo sbocco del Traforo di Thuille (m. 1980) detto anche Pertus de Romean, una galleria di circa 500 metri di lunghezza, scavata a mano nel 1500 da Colombano Romean, per portare l’acqua del vallone Tiraculo alle regioni Ramà e Cels.
Continuando verso destra si arriva fino alla cima dei Quattro Denti di Chiomonte (m. 2100). Una breve discesa porta alle Grange Thuille (m. 2024) ed al guado sul Rio Tiraculo, il sentiero sale fino ad unirsi con quello proveniente dal Passo Clopacà. Da qui si prosegue in falsopiano verso il Lago dell’Agnello (2768 m.) ed in breve si raggiunge il Rifugio (h. 5.00)

Dal colle del Piccolo Moncenisio

In auto – da Susa con la Strada statale 25 del Moncenisio fino al colle, poi raggiungere il colle del Piccolo Moncenisio (m. 2182).
A piedi – Il sentiero si snoda lungo il vallone delle Savine e il lago delle Savine sino a raggiungere il colle Clapier. Dal colle si giunge in leggera discesa ai laghi del Clapier, quindi superando la barriera del Gias si raggiunge il rifugio. (4.00 h dal Piccolo Moncenisio)

opening_periods

da metà Giugno a metà Settembre

  • en
  • ca
  • es
  • eu
  • de