Rifugio Avanzà

Rifugio Avanzà

Application mobile

View off-line all information from this waypoint on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • IGN - 3634OT - Val Cenis - Charbonnel

Licence

General

elevation: 2578 m

waypoint_type: hut

capacity: 6

capacity_staffed: 24

Download waypoint as

quality: medium

Contact

custodianship : always_accessible

Equipment

matress_unstaffed : no

blanket_unstaffed : no

heating_unstaffed : no

gas_unstaffed : no

description

Di proprietà del Comune di Venaus, è un ex casermetta militare situata nei pressi del colle omonimo (il colle separa la Val Clarea dalla Val Cenischia, sul fianco sud del Giusalet.

Di fondamentale importanza per le ascensioni nella zona del Monte Giusalet, il rifugio, attrezzato con 24 posti letto e una cucina a disposizione del pubblico, è aperto dalle ore 18.00 del sabato alle ore 17.00 della domenica da luglio a settembre, e tutti i giorni nelle prime tre settimane di agosto.
Dispone di un locale invernale per sei persone.

pedestrian access

  • Dalla SS 25 che da Susa sale al Valico del Moncenisio, dopo l'abitato di Giaglione, svoltare a sinistra e imboccare la strada che conduce in Val Clarea.
    Percorrere circa 1 km e, prima di raggiungere il Piano delle Rovine (d'Ruine - Deruine sull'I.G.M.), prendere a destra (palina S. Chiara) una carrozzabile bitumata che sale alla borgata Prà Piano (1495m) e al forte di S. Chiara.
    In questo punto la strada diventa sterrata, ma è ancora possibile percorrerla in auto fino alla presa di carico o al pozzo piezometrico dell'impianto idroelettrico di Venaus (1950m).
    Proseguire a piedi lungo una carrareccia pianeggiante che porta alle rovine delle Grange Marzo (2014m), presso le quali si incrocia la mulattiera che sale da Bar Cenisio - TG (Tour del Giusalet).
    Seguire quindi il sentiero ben tracciato che porta ai ruderi delle Grange della Vecchia (2237m) e al rifugio (2578m)

  • Lasciare l'auto nei pressi dell'ultimo tornante dell'itinerario precedente (circa 300m prima del pozzo piezometrico) e prendere, a sinistra, una pista sterrata che conduce alla bergeria Mabert (1964m) e alla Bergeria Martina (1960m).
    Poco prima di quest'ultima, salire diagonalmente il ripido pendio prativo oltre la Bergeria Blet (2075m, ormai diroccata) fino a scorgere tutto l'ampio e profondo vallone della Clarea; da questo punto percorrere la mulattiera che, attraversando l'intero versante sud-ovest della Punta Mulatera e dalla Punta Toasso Bianco, porta al Passo Avanzà (2538m) e al Rifugio.

  • Dalla SS 25 in località Bar Cenisio, presso la "Residenza Moncenisio", imboccare la prima strada asfaltata sulla sinistra (seguendo l'indicazione Rifugio Avanzà - itinerario TG).
    Superato l'abitato, proseguire per il sentiero che si addentra in un bosco di larici; dopo aver attraversato il Rio Berta e percorrere un lungo tratto a mezza costa e attraversare il torrente Clanero.
    Proseguire poi sull'ex sentiero militare fino a raggiungere, presso le rovine delle Grange Marzo (2014m), l'innesto con il percorso proveniente dal Pozzo piezometrico e, seguendo questo itinerario, salire al Rifugio.

Associated waypoint_children

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Last outings

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • ca
  • es
  • eu
  • de