Rifugio Mario Bezzi

2284 m

View in other lang fr

Information

General

General

elevation: 2284 m

waypoint_type: hut

capacity: 6

capacity_staffed: 90

Download waypoint as

quality: medium

Contact

Contact

url: http://www.rifugiobezzi.com/

phone: +39 0165 97129

custodianship : always_accessible

maps_info

maps_info

  • IGN - 3532ET - Les Arcs - La Plagne - Parc National de la Vanoise
  • Escursionista - ESC03 - Valgrisenche - Val di Rhemes

Equipment

Equipment

matress_unstaffed : yes

blanket_unstaffed : yes

heating_unstaffed : yes

gas_unstaffed : no

Licence

Licence

description

Costruito nel 1925 a scopi alpinistici e militari, è oggi completamente ristrutturato ed è confortevole appoggio invernale ed estivo.
Il rifugio sorge presso l'Alpe Vaudet in Valgrisenche.

Info

Tel. rifugio: +39 0165 97129
Tel. abitazione: +39 0165 552143
Cell. +39 348 2641927
E-mail: rifugio@rifugiobezzi.com

In primavera avanzata si può arrivare in auto fino a Usellières, diversamente si parte dall'abitato di Bonne o posssibilmente dalla diga di Beauregard.

Parte dell'itinerario è esposto a slavine, in special modo proseguendo dopo la Montagna Sasse de Ponton, ed è già stato teatro di incidenti da valanga; la valle si restringe e può rivelarsi una trappola senza scampo. Con condizioni critiche consigliamo sempre di contattare direttamente i gestori del rifugio per avere maggiori informazioni e dettagli sulle condizioni.

L'apertura primaverile rende possibili diversi itinerari scialpinistici nonché traversate di pregio:

  • Punta Plattes deS Chamois 3610 m (OSA)
  • Becca della Traversière 3337 m e Colle Bassac Derè Nord 3082 m (BSA)
  • Punta Bassac Sud 3461 m (OSA)
  • Truc Blanc 3405 m (MS)
  • Traversata del Colle di Giasson 3154 m dal Rifugio Bezzi a Usellières (MSA)
  • Traversata dal Rifugio Bezzi al Rifugio Benevolo per il Colle Bassac Derè Nord 3082 m (BSA)
  • Traversata dal Rifugio Bezzi alla Val d’Isère per il Colle Bassac Derè Sud 3158 m (BSA)
  • Grande Traversière 3496 m (OSA)

pedestrian access

Inverno

Dal piccolo centro di Bonne scendere ed attraversare la diga, tenersi il lago sulla sinistra e percorrere la strada carrozzabile. Appena superato l'abitato di Usellières imboccare la salita tenendosi sul fondo del vallone o sulla sinistra.
Seguire il torrente, a volte coperto da slavine, fino al piano dell'Alpe Vaudet. Il rifugio sorge a 2284 m di quota appena superata l'ultima salita che porta al piano dell'Alpe Vaudet.
2h30 da Usellières
3h30 da Bonne

Estate

da Usellières

Continuare sulla strada regionale fino al suo termine all'inizio del lago in località Surier (parcheggio).
Dal bivio prima della frazione Usellières (1785m), dove termina la carrozzabile della Valgrisenche, imboccare la sterrata che, costeggiando il torrente, conduce agli alpeggi di Tsalé e Saxe Savoie. Da qui proseguire sul sentiero n° 12 fino a raggiungere il Rifugio Bezzi, che appare a 2284 m di quota appena superata l'ultima salita che porta al piano dell'Alpe Vaudet.
2h, E

MTB

da Usellières proseguire lungo la strada poderale fino alle baite di La Saxe, poi percorrere il sentiero fin dove è possibile con la MTB quindi a piedi.
Terreno: strada sterrata fino a La Saxe, poi sentiero.
Difficoltà: facile, poi impegnativa. MC/BC
Ciclabilità: 80%
Tempo di percorrenza: 1h40
Lunghezza percorso: 8 km da Usellières

Traversata dal Rifugio Chalet dell'Epèe

E' sicuramente il fiore all'occhiello dell'escursionismo in Valgrisenche. Il nuovo percorso di recente realizzazione, un sentiero in quota sempre sui 2500 m, regala vedute spettacolari.
Dal Rifugio Epèe si segue per un lungo tratto il sentiero che conduce al Bivacco Ravelli, al bivio della confluenza si lascia il sentiero che sale al bivacco per proseguire verso la morena del Giasson. Si passa sotto una cascata, si raggiunge il centro di una valletta nivale, si supera il torrente e ci si dirige verso un clapey con pietre di grosse dimensioni. La mulattiera sale con una serie di tornanti che porta sulla cresta della Becca Refreita. E' il punto culminante del sentiero-belvedere. Dal crinale si scende e si prosegue con una lunga diagonale a mezzacosta, fino ad arrivare al ponticello del torrente che scende dal Giasson, inabissato in una profonda gola. Si riguadagna quota passando due valette, si arriva al bivio del sentiero che porta al Lago San Martino, per poi scendere al Rifugio Bezzi.

opening_periods

15/3 -10/5 ; 20/6 - 20/9

Associated waypoints

Associated waypoint_children

Associated routes

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • ca
  • en
  • de
  • es
  • eu