Piz Palü : per lo Sperone N del Palù Centrale, Via Bümiller

Piz Palü : per lo Sperone N del Palù Centrale, Via Bümiller

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • Swisstopo - 44 - Passo del Maloja
  • Swisstopo - 268 - Julierpass / Pass dal Güglia
  • Swisstopo - 1277 - Piz Bernina

Licence

General

activities:
durations: 1 day(s)
configuration: edge

quality: medium

Rating

TD-  
5a > 5a

  3    IV    P3 

heights

elevation min/max : 2800 m / 3905 m

height_diff_up: 1100 m

height_diff_difficulties: 800 m

slope: 60°

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

route_history

Bumiller e Schocher, Gross e Zippert nel 1887

description

Il versante settentrionale dei Pizzi Palü si mostra in tutta la sua maestosità dalla Capanna Diavolezza, e ben si notano i tre speroni che lo caratterizzano. Sul filo dello spigolo dello sperone centrale corre la Via Bümiller, che sale fino all'imponente seracco verticale per poi aggirarlo a sinistra e proseguire fino alla vetta nevosa.
E' la più impegnativa fra le grandi classiche della parete, di notevole impegno per lunghezza, difficoltà e ingaggio.

Chamanna Diavolezza

Base di partenza per tutte le salite al versante settentrionale dei Pizzi Palü è la Chamanna Diavolezza a 2975 m di quota. In bella posizione è facilmente raggiungibile con la funivia oppure seguendo il sentiero che si sviluppa lungo le piste da sci (circa 950 m di dislivello, circa 2 ore).

Avvicinamento e via

Dalla Capanna Diavolezza si scende sul ghiacciaio attraversandolo in direzione dello sperone centrale e risalendo il ripido pendio nevoso che adduce alle rocce della cresta.
Si arrampica per rocce non sempre solide fino a un evidente gendarme; dopo poche roccette la cresta diventa sottile e nevosa e si prosegue (ramponi) fino ad un risalto roccioso mediano che per placche e qualche strapiombino ostico (IV+ V-) si supera assicurandosi con qualche vecchio chiodo in posto e integrando con friend.
Traversare a sx risalendo un diedro chiaro (IV V) impegnativo (chiodo), proseguire a sx per poi riportarsi in cresta con alcuni tiri (III+) fino alla base del seracco sommitale.
Con due lunghezze (soste su chiodi) si attraversa a sx per cenge e placche rese delicate (ramponi) da colate di ghiaccio bagnato e non sempre solido, con qualche raro chiodo in posto.
Con una sosta su viti si affronta l'ultimo tiro a guadagnare i plateau sommitali che adducono alla vetta.

Discesa

Dalla vetta del Centrale si raggiunge per cresta nevosa la cima Orientale e si scende per la normale fino a ritornare alla Capanna Diavolezza.
Ultima funivia ore 17:30.

remarks

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

1 corda 50m, 2 piccozze, 5/6 viti,
1 serie friends.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • ca
  • de
  • es
  • eu