Il Paretone di Arnad : Bucce d'arancia

View in other lang en - es - fr

Information

General

General

route_types: loop
activities
durations: 1 day(s)

climbing_outdoor_type: multi

configuration: face

quality: medium

heights

heights

elevation min/max : 380 m / 796 m

height_diff_up: 280 m

height_diff_difficulties: 290 m

Rating

Rating

TD-  
6a > 5cA0

    I    P1  E2 

orientations

orientations

E W S N

Maps

Maps

  • Escursionista - ESC11 - Valle di Champorcher - Parco Mont Avic
  • Escursionista - ESC12 - Basse valli d'Ayas e Gressoney

Licence

Licence

description

Salita

Dal parcheggio lungo la statale si segue il sentiero fino alla base della parete. Si devia a destra raggiungendo l’attacco della via (targhetta), 30’ circa – tre
ore per la via, un’ora per la discesa. In alternativa si può usare l'accesso da N con il sentiero che scende a lato del paretone partendo dal Forte di Machaby, attrezzato con qualche cavo, rende più comodo il rientro passando dal forte e seguendo i 10' di ampia mulattiera fino al parcheggio sull'altro lato del torrente.
La partenza è segnata da una placchetta in ottone e si trova proprio all'uscita del sentiero che arriva dal basso (le altre vie sono a destra e a sinistra)

9 lunghezze, la partenza di L2 è si sposta verso sinistra per uscire poi a destra, tutti gli ancoraggi sono su placchetta spit, soste attrezzate a due spit uniti da catena e anello.
Ultimi due tiri sulla via a lato a sinistra (Tike Saab)

Scalata

Le gradazioni della guida "mani nude" sono abbastanza severe, ecco una descrizione più realistica.
L1 5c Dalle puis traversée à gauche sous un petit toit pour rejoindre une fissure évidente qui monte à R1.
L2 5c+ bella lunghezza che risale una fessura, più stretta nella parte finale. Il terzo spit si trova a destra, sotto il piccolo tetto.
L3 5+ Partenza con un traverso facile (stare bassi) di 7-8m, poi si risale fino alla sosta 4 su un terrazzino.
L4 4+ Facile
L5 5c+ Bella lunghezza lungo un diedro inclinato: rimanere nel diedro per poi saltarlo sulla destra all'altezza di una betulla, sosta su terrazzino.
L6 6a Primi 10 metri impegnativi e di forza, poi più facile con uscita verso degli arbusti sulla destra
L7 5b/c Partenza un po' più difficile all'ombra di un ramo del resto della lunghezza che termina su un terrazzino
L8 - L9 Seguire gli spit che portano verso sinistra fino alla sosta della via a lato (Tike Saab), 25m, proseguire quindi in verticale fino alla sosta 9. da qui con tre spit si esce sulla sommità

Discesa

Dall’uscita si prosegue fin nei pressi della sommità, quindi ci si abbassa sul versante opposto raggiungendo l’agriturismo e il forte di Machaby se si è saliti da N
Il sentiero che scende sul lato della parete è stato riattrezzato a cavi e tratti di facile arrampicata, bolli rossi.

remarks

Bella via, varia, molto ripetuta, non fidarsi delle quotazioni della guida Mani Nude
via sostenuta nella sua difficoltà (5b-5c+)
roccia buona, arrampicata di placca
la via più ripetuta della parete, attenzione all'affollamento nelle giornate propizie

gear

una corda da 50 m, una dozzina di rinvii.

external_resources

M.Bal-P.Raspo, Mani nude, Arrampicate sportive in Val d’Aosta, Inalto.com 2003

Associated waypoints

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • ca
  • eu
  • de