Mont Dolent : Via Normale: dalla Val Ferret per il fianco Sud

Mont Dolent : Via Normale: dalla Val Ferret per il fianco Sud

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang en - fr

Map

  • Swisstopo - 46 - Val de Bagnes
  • Swisstopo - 292 - Courmayeur
  • Swisstopo - 1365 - Grand-St-Bernard
  • IGN - 3630OT - Chamonix - Massif du Mont Blanc
  • Escursionista - ESC01 - Monte Bianco, Courmayeur

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 2 day(s)
configuration: glacier

quality: medium

Rating

PD+  

heights

elevation min/max : 1769 m / 3823 m

height_diff: +2054 m / -2054 m

height_diff_difficulties: 1100 m

slope: 45°

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

Salita :
Da Arp Nouva (1769m), in fondo alla strada della Val Ferret italiana, seguire per qualche chilometro la strada non asfaltata che porta al Rifugio Elena. Sui tornanti prima del rifugio, seguire il sentiero sulla sinistra con indicato Bivacco Fiorio. Costeggiata la grande morena laterale (sinistra idrografica) del ghiacciaio Pre-de-Bard sulla destra, rimontare con stretti e ripidi tornanti una costola erbosa fin quasi al Petit Col Ferret (2490m). Seguendo il sentiero (segnavia con cerchio giallo #24) traversare a sinistra sotto la Punta Allobrogia e scavalcare la cresta a 2515 m. Seguendo la traccia nel macereto salire con ascesa non ripida ai due bivacchi Fiorio.
Dal Bivacco salire i macereti e le rocce montonate che stanno a Nord. Seguire con cautela gli ometti (percorso da farsi generalmente la mattina alla luce della frontale) che fanno un ampio giro verso NW. Si seguono canaletti, cengette, ghiaie fino a giungere, sui 3150m ca, ad un ramo del ghiacciaio di Pre-de-Bard, caratterizzato da un pendio meno crepacciato sotto una verticale parete della costiera dei Grepillon. Rimontare il ghiacciaio stando a ridosso delle rocce (attenzione alla caduta di pietre) facendo vari zig-zag per evitare i crepacci. Giunti in vista della vetta, sotto un pendio molto ripido che finisce in un pianoro, traversare a sinistra e rimontare una specie di naso/dosso del ghiacciaio (40°). Si giunge così ad un altro plateau (3500m ca) proprio sotto la vetta e le punte più alte dei Grepillon. Qui tre alternative.

  1. Si traversa verso sinistra andando a rimontare un pendio (40°, esposto sulla valle glaciale sottostante) che, giunto alla base delle rocce di un evidente sperone (S) che scende dall’anticima della vetta, con diagonale sempre verso sinistra porta al pendio terminale (45°) che conduce alla cresta sommatale donde in breve a sinistra alla sommità.
  2. Si segue l’itinerario 1 fino alla base dello sperone. Prendere lo sperone dopo aver traversato per rocce adagiate a destra. Rimontarlo con interessanti passaggi di II-III stando sul filo del solido granito e giungere all’anticima donde in breve alla sommità.
  3. Dal plateau traversare a destra e puntare al Colle che separa la vetta dalle cime dei Mont Grépillon con un ultimo breve tratto ripido dopo la crepaccia terminale. Andare così a prendere il canale di sfasciumi (o neve) che scende dall’anticima, appena a fianco (dx) dell’itinerario 2.

Discesa :
In discesa è preferibile seguire l’itinerario 2 in funzione dell’innevamento. Se asciutto tale discesa è molto facile e agevole e vi sono in loco cordini per due calate in doppia nella zona basale di contatto col ghiacciaio. Per il resto uguale alla salita.

remarks

Sole da subito al mattino e fino a tardo pomeriggio: considerarlo per i pericoli tipici di un ghiacciaio in discesa.

Lungo l'avvicinamento al ghiacciaio dal Bivacco. Ghiacciaio abbastanza ripido e ben crepacciato permette una rapida ascesa. Itinerario da non sottovalutare.

Elegante e panoramico percorso di ghiacciaio con ultimi 200 metri alpinisticamente interessanti.

Accesso :
Aosta - Courmayeur - La Palud - Val Ferret - Arp Nouva. Strada da La Palud alla Val Ferret chiusa oltre un certo numero di auto d'estate (navetta) e d'inverno con la prima neve.

Alloggio :
Bivacchi Fiorio, 2730m. Due bivacchi, uno vecchio e uno nuovo. Il più basso con cinque posti, il più alto, a 30 metri dal vecchio, con 20 posti: accogliente, in legno, coperte, ma no fornello.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Casco. Qualche vite da ghiaccio. Qualche friend eventuale per l'itinerario dello sperone S (Itinerario #2)

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • eu
  • ca
  • de
  • es