Piramide Vincent : Da Stafal

Piramide Vincent : Da Stafal

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 47 - Monte Rosa
  • Swisstopo - 294 - Gressoney
  • Swisstopo - 1368 - Zermatt Süd
  • Escursionista - ESC08 - Monte Rosa - Alte valli d'Ayas e del Lys

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 1 day(s)

quality: medium

Rating

AD- / S3

heights

elevation min/max : 1825 m / 4215 m

height_diff: +2400 m / -2400 m

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

Salita

Da Stafal (1825 m) risalire la pista da sci e raggiungere la località Gabiet (2350 m). Qui, si abbandona il comprensorio sciistico per dirigersi alla propria sinistra puntando al Vallone di Indren. Si passa quindi sotto delle balze rocciose ed in traverso, seguendo la direttrice del sentiero estivo (segnavia giallo 6a) ci si porta sul fondo della valle stretta ma poco ripida (attenzione al pericolo valanghe con molta neve). Si transita nei pressi di un caratteristico ponticello (2423 m) e continuando brevemente sul fondo della valle si arriva ad una piana dove si trova una piccola diga. Dirigersi verso N attraversando dapprima la piana per poi dirigersi in direzione del Colle Superiore della Salza , raggiunto un pianoro posto poco sotto il colle (2850 m circa) piegare verso la propria destra, risalire un corto pendio e poi in traverso ascendente sempre verso destra raggiungere a circa una zona meno ripida ed aperta posta sopra le balze rocciose che si alzano sopra il Vallone di Indren. Da qui sono ben visibili sia il Rifugio Città di Mantova (3470 m) che il soprastante Rifugio Gnifetti (3648 m) e quindi per una serie di dossi e vallette puntare ai rifugi. Si mette piede sul Ghiacciaio del Garstelet si lascia alla propria sinistra lo sperone roccioso su cui è posizionata la Capanna Gnifetti e ci si dirige su terreno scarsamente inclinato verso NNE in direzione del versante SW della Piramide Vincent. Risalire ora un ripido tratto del ghiacciaio (crepacci), oltre il quale il terreno si fa più dolce e giunti a circa 4000 m di quota si piega bruscamente a SE entrando nella valletta glaciale che adduce al Col Vincent. Non portarsi al colle ma risalire in direzione della Piramide Vincent lungo il suo nevoso fianco N che si fa progressivamente più ripido avvicinandosi alla vetta. Raggiunto il culmine del pendio ci ritrova sulla larga e poco pendente calotta sommitale lungo la quale si raggiunge in breve il punto culminante.

Discesa

per la via di salita.

remarks

Percorso tecnicamente non difficile anche se talora da individuare, e assolutamente da non sottovalutare, sia per il ghiacciaio crepacciato, sia per l'orientamnto nel caso di scarsa visibilità.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • ca
  • fr
  • en
  • de
  • eu