Piz Kesch : da Madulain per la Porta d'Es-cha ed il Vadret da Porchabella

Piz Kesch : da Madulain per la Porta d'Es-cha ed il Vadret da Porchabella

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • Swisstopo - 39 - Flüelapass
  • Swisstopo - 258 - Bergün / Bravuogn
  • Swisstopo - 1237 - Albulapass

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 1 day(s)

quality: fine

Rating

PD  
3.1 / E2
AD- / S3

heights

elevation min/max : 1684 m / 3417 m

height_diff: +1750 m / -1750 m

slope: 45-50°

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

Salita

dalla stazione ferroviaria di MADULAIN (1684 m) risalire verso N gli ampi pendii posti sopra il paese sino ad incrociare la strada forestale che conduce all'ALP ES-CHA DADOUR (cartelli indicatori gialli). Seguire la strada integralmente (od effettuando scorciatoie nel rado bosco di larici) ed una volta superato il limite boschivo portarsi all'imbocco della VAL D'ES-CHA e quindi all'ALP ES-CHA DADOUR (2063 m). Inoltrarsi nella valle mantenendosi sul lato sinistro orografico dell' OVA D' ES-CHA. In vista dell'ALP ES-CHA DADAINS prendere alla propria destra la VAL MÜRA. Seguirla su terreno scarsamente inclinato sino a circa 2400 m di quota per poi deviare gradatamente verso la propria sinistra per rimontare il costone su cui sorge la CHAMANNA D' ES-CHA(2594 m) che si raggiunge in breve.
Dalla capanna continuare in direzione NW sul dorso arrotondato dello sperone su cui sorge il rifugio, transitare dalla quota 2808 e quindi nei pressi del terrazzo morenico ai piedi del VADRET D' ES-CHA a circa 2950 m di quota. Ora è ben visibile alla propria destra la PORTA D' ES-CHA che si raggiunge con un traverso su di un ripido pendio e da ultimo, tolti gli sci, si rimonta per una cinquantina di metri un tratto più ripido attrezzato con catene (comunque non difficile). Giunti alla sella (3008 m) si ha un privilegiato colpo d'occhio sul PIZ KESCH e sul sottostante VADRET DA PORCHABELLA. Ora scendere sul lato opposto perdendo una trentina di metri di dislivello per mettere piede sul ghiacciaio. Risalire il ghiacciaio senza percorso obbligato in direzione W portandosi alla base del versante E del PIZ KESCH. Giunti a circa 3250 m di quota, abbandonare gli sci e per un canale nevoso (40°) di un centinaio di metri portarsi a ridosso della cresta NE della montagna; seguirla brevemente su terreno misto per poi deviare alla propria sinistra seguendo una cengia nevosa che taglia obliquamente il versante orientale. Giunti sulla verticale della cima risalire una serie di canaletti nevosi (45°/50°, qualche roccetta affiorante) che in breve portano alla sommità. (presenti un chiodo ed un anello per sicure nei due punti più ripidi).

Discesa

nei pressi dell'itinerario di salita.

Discesa Versante N

Scendere lungo la Vadret da Porchabella verso N passando dalla CHAMANNA DIGL KESCH e da questa W fino a Chants; poi lungo la Val Tuors e la strada dell'Albula sino a BERGUN (1367 m) da dove con il treno si può ritornare al punto di partenza.

remarks

  • lo sviluppo è contenuto ed il dislivello si pone già nella fascia alta. Non sono presenti contropendenze significative.
  • la parte sciistica non presenta particolari difficoltà anche se implica l'attraversamento di un ghiacciaio. Una certa cautela va prestata nell'approcciare il ripido pendio che porta alla Porta d'Es-cha.
    Al contrario la parte terminale della salita ha un carattere prettamente alpinistico e si svolge su terreno misto ed a tratti esposto e improteggibile a meno di non fare un tiro di corda.
  • Generalmente esposta ai quadranti meridionali, presenta comunque esposizioni variabili da E, SE ed infine N.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Piccozza e ramponi indispensabili. Se non si ha dimestichezza sul terreno misto una corda di 15/20 m di lunghezza può essere di aiuto.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • eu
  • ca
  • de
  • es
  • en