Tödi / Piz Russein : Giro con salita alla vetta - dalla Fridolinshutte.

Tödi / Piz Russein : Giro con salita alla vetta - dalla Fridolinshutte.

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 38 - Panixerpass
  • Swisstopo - 256 - Disentis / Mustér
  • Swisstopo - 1213 - Trun

Licence

General

route_types: loop
activities:
durations: 2 day(s)

quality: medium

Rating

3.3 / E1
AD+ / S4

heights

elevation min/max : 2814 m / 3614 m

height_diff: +3240 m / -5050 m

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

1°giorno

Da Disentis con l'ausilio degli impianti di risalita (FS. 28) si sale a quota 2800 m. circa ai piedi del Piz Ault. Messe le "pelli" si raggiunge,sci ai piedi,la base della cresta nord est del Piz Ault stesso nel punto ove una serie di scalini infissi nella roccia permettono di raggiungerne agevolmente la sommità.Dalla cresta è ben visibile l'Oberalpstock e il sottostante bacino glaciale del Brunnifirn(questo è il primo tratto dell'itinerario più rapido per salire all'Oberalpstock).Scesi sul ghiacciaio,compiendo generalmente un traverso verso sinistra, lo si percorre verso est sino a raggiungere la capanna Cavardiras(m.2649)posta su un promontorio alla testata dell'omonima valle.Si scende per la selvaggia val Cavardiras per bei pendii spesso solcati da valanghe provenienti soprattutto dal versante destro orografico.L'ultimo tratto di questa discesa,prima di immetersi nella val Russein,può essere affrontato sciando al margine sinistro (lato fiume) del bosco presente da quota 1700 circa.In val Russein si ricalzano gli sci(quota m. 1540 ca.)e si sale lungo una stradina innevata verso nord,passando per l'ampia piana del''alp Russein da Muster e da Trun.Si prosegue lungo la val Groda da Russein passando per l'alp Russein sur.Quando la valle sta per piegare a sinistra impennandosi verso la lunga cresta che collega il Piz Cazarauls con il Piz Russein si prosegue verso nord-est lungo un ripido scivolo che permette di superare una fascia di roccette,quindi verso nord-ovest al Sandpass m.2781.Gli ultimi 150 m.prima del passo sono ripidissimi(Dal passo è ben visibile il rif. Planura).Il nostro itinerario prosegue in discesa sul Sandfirn tenendosi preferibilmente sulla sinistra orografica.A quota 2050 m. circa(Hint stafeli)si ricalzano gli sci per l'ultima salita,puntando verso est(segnavia estivi).Il punto di scavalcamento della Rifertengratli si trova a quota 2300 ca. poco a monte della FridolinsHutte(m.2111) punto di arrivo.

2° giorno

Dalla Fridolins Hutte si raggiunge il ghiacciaio del Biferten caratterizzato da due grandi seraccate che sembrano sbarrare l'accesso alla parte superiore dello stesso.Procedere lungo l'imponente ed insidioso ghiacciaio del Biferten,a quota 3100 m. ca.si piega verso nord sino al colle tra il Piz Russein ed il GlarnerTodi.Giunti al colle seguire la cresta verso sinistra fino in vetta(croce di vetta con libro).
Discesa: a quota 3300 m. ca. abbandonare il pecorso di salita e dirigersi verso sud alla Porta da Gliems(piccola risalita di circa 100 m. di dislivello).Dalla bocchetta si scendono i primi 50 m. a piedi(secondo le condizioni di innevamento) poi con gli sci su bei pendii verso sud-ovest,superare una crestina a quota 2996 m. per entrare nello stupendo vallone che dopo 1000 m. di discesa si innesta nella val Russein che si segue sino a raggiungere la strada cantonale Illanz-Disentis (località Pont Russein m. 1000 ca.).

remarks

  • Percorso lungo anche se i dislivelli di salita non lo rendono evidente.Tratti molto ripidi si alternano a notevoli spostamenti.
  • Il giro e l'ascensione presentano tratti impegnativi che possono richiedere l'uso di picozza,corda e ramponi.Il ghiacciaio di Biferten è molto crepacciato ed impegnativo può risultare il superamento della seconda seraccata.
  • Trattandosi di un giro "circolare" si trovano pendii esposti a tutti i quadranti con possibili condizioni qualitative di neve molto diverse tra loro.

gear

Corda, picozza e ramponi.

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • eu
  • fr
  • de
  • es
  • ca
  • en