Monte Venezia : dagli impianti del Presena con discesa dalla Vedretta di Pisgana

Monte Venezia : dagli impianti del Presena con discesa dalla Vedretta di Pisgana

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Licence

General

route_types: traverse
activities:
durations: 1 day(s)

quality: medium

Rating

E2
S3

heights

elevation_max: 3290 m

height_diff: +950 m / -3100 m

orientations

E W S N

description

Impianti Tonale fino al Passo Presena 2997m. Raggiunto il passo con un breve tratto a piedi, scendere in direzione SSW fin nei pressi del Rifugio Città di Trento 2449m. Ora dirigersi verso la Vedretta del Mandrone che si raggiunge, dopo una lunga diagonale, verso i 2600 m di quota si devia a destra (W) e si sale dapprima alcuuni dossi, per poi salire la valle che porta al Passo della Valletta 3191m ed in breve si sale agevolmente in cima al Monte Venezia dopo aver fatto un traverso verso (SW).
Dal Monte Venezia si scende agevolmente verso (N) su terreno aperto e ideale per lo sci per la Vedretta del Pisgana in Valle di Narcanello, più o meno al suo centro (possibili crepacci), alla fine del ghiacciaio è più convegnente fare un traverso sulla sinistra a mezzacosta se è in buone condizioni (pericolo valanghe), fino a giungere su un promontorio e da li, scendere mantenendosi generalmente sulla destra della valle, per evitare dei ripidi salti poco sciistici e su tratti ripidi lungo le balze della valle si raggiungere la quota 2082m. Ora senza più difficoltà si percorre il fondovalle abbastanza pianeggiante fino nei pressi della quota 1980m, dove si scende a valle dapprima senza percorso obbligato, in seguito da circa 1700m si segue la stradina ed in fine lungo la pista da sci fino a Sozzine 1318m, che se gli impianti di Ponte di Legno funzionano ancora, il biglietto per sci alpinisti comprende anche la salita con la seggiovia Sozzine, che dai 1309m sale fino a 1726m, in seguito per le piste si scende fino alla cabinovia di Ponte di Legno.

remarks

Dai 2000m in giù circa, la Valle di Narcanello è soggetta in caso di forte riscaldamento a caduta di valanghe dai ripidi versanti adiacenti specialmente da quello destro orografico, quando questi non sono ancora scaricati e dove si snoda gran parte della discesa, ma anche il tratto sottostante la Vedretta di Pisgana in qualche punto, non è da sottovalutare tale pericolo di valanghe!

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de