Angelo Piccolo : per la Valle di Zai

Angelo Piccolo : per la Valle di Zai

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 259bis - Glorenza / Glurns
  • Swisstopo - 1239bis - Müstair

Licence

General

activities:
durations: 1 day(s)

quality: medium

Rating

PD / S2

heights

elevation min/max : 1900 m / 3318 m

height_diff: +1418 m / -1418 m

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

Da Solda salire lungo la pista del Pulpito fino al curvone della stessa, quando essa prosegue a destra andare a sinistra nella pineta e salire gradatamente immettendosi nella Valle di Zai e salirla fino al pianoro sotto il Rifugio Serristori.
Allo stesso punto si può giungere salendo con la seggiovia del Pulpito (Kanzel) aperta di solito fino al 25 aprile; dalla stazione di arrivo procedere a sinistra senza salire (itinerario estivo n. 12), attraversare uno skilift ed aggirare tutto il versante ovest della Cima Vertana fino a giungere nella valle di Zai(Zaytal) in prossimità del detto pianoro.
Dal pianoro a seconda delle condizioni, salire in traverso il pendio sulla sponda destra orografica per giungere nei pressi del Rifugio Serristori (Dusseldorfer Hutte)q. 2713 (devono essersi scaricate le valanghe dal Dossobello), oppure attraversare il pianoro fino a sotto la bastionata del rifugio e salire a destra il canale che si forma tra la bastionata ed il pendio scendente dalla Cima vertana, per raggiungere un sentiero che a mezza costa verso sinistra attraversa la parte alta della bastionata e porta al rifugio; entrambi i percorsi sono da intraprendersi solo con condizioni sicure.
Dal Rifugio procedere a NE seguendo il valloncello tra i vari dossi che si susseguono fino a q. 2900 quindi deviando con ampio giro a destra entrare nella conca della Vedretta dell'Angelo Piccolo; salire direttamente il ghiacciaio a moderata pendenza, superare il canale aperto più ripido fino al Passo di Zai, dal quale tenendosi a destra della cresta, su moderata pendenza si giunge in vetta.
In discesa, dal pianoro sotto il rifugio continuare la discesa sul lato sinistro della valle, attraversare il pendio nei vari corridoi della pineta fino a giungere al curvone della pista che porta alla base di partenza della seggiovia del Pulpito.
Nota: spesso in salita dalla stazione di arrivo del Pulpito, la traccia sale al di sopra dello skilift e con lungo traverso punta direttamente al Rifugio Serristori; tale itinerario è da seguire solo con pendii assolutamente sicuri, poichè si incontrano due combe che formano sempre notevoli accumuli alquanto pericolosi.

remarks

Utilizzando la seggiovia si risparmia almeno 1 ora.

Pendii poco inclinati, spostamento consistente.

Ghiacciaio e cresta finale NW; il resto SW.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • fr
  • es
  • eu
  • ca
  • de
  • en