Punta di Grifone : dalla Val Viù per il Vallone Orsiera

Punta di Grifone : dalla Val Viù per il Vallone Orsiera

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 1 day(s)
configuration: face

quality: medium

Rating

2.3 / E1
PD / S3

heights

elevation min/max : 1210 m / 2404 m

height_diff: +1200 m / -1200 m

slope: 30°

orientations

E W S N

description

Bell'itinerario invernale che permette di raggiungere il Grifone dalla Valle Viù seguendo un itinerario molto bello ed abbastanza sicuro.

Assurément un superbe sommet, avec une montée variée par le col 2061, à ne pas rater (m^me si ça monte plus directement par le vallon NE), un final qui peut être pimenté, et une magnifique descente ludique dans un large vallon qui se rétrécit peu à peu.
Si l'arête finale n'est pas en condition, l'antécime 2336 constitue un bel objectif, avec un chouette panorama.

Partenza da S. Antonio sopra Villa di Lemie.

Salita

Seguire la strada per il Colle del Colombardo fino al ponte 1310 circa dove la strada prosegue decisamente a sinistra ed inoltrasi per il vallone passando per un alpeggio diroccato. Passare quindi dall'Alpe La Laouza e continuare fino a quota 1850 circa (fin qui l'itinerario è il medesimo della Tomba di Matolda. Da qui salire verso SW e raggiungere un colletto situato a quota 2061 m che permette di entrare in un valloncello (questo punto si raggiunge anche dall'Alpe Sagna direttamente, ma con percorso più ripido) che si segue fino alla quota 2336 CTR ed infine per cresta evidente al Grifone.

Discesa

per lo stesso itinerario o direttamente per il Vallone della Alpe Sagna.
Ou si les conditions sont bonnes , par le vallon NW depuis le col entre l'antécime et le sommet.

remarks

Attenzione al pendio sotto quota 2336 CTR in quanto più ripido ed esposto a ESE, quindi favorelavole a stacchi per vento di NNW.

Gita da effettuarsi con buon innevamento in modo che la boscaglia tra quota 1350 e 1700 non sia troppo noiosa.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

external_resources

Carta Fraternali 1:25.000 Valli di Lanzo.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr