Alti di Vertana : per la Valle Madriccio

Information

General

General

activities
durations: 1 day(s)

quality: medium

heights

heights

elevation min/max : 2055 m / 3049 m

height_diff: +994 m / -994 m

Rating

Rating

PD- / S2

orientations

orientations

E W S N

Licence

Licence

description

Dal parcheggio presso il rifugio-albergo Genziana si segue la traccia per il rifugio Corsi fino alla spianata allo sbocco della Valle Madriccio. Abbandonata l’ "autostrada" che porta al rifugio si risale una rampa alta poco più di 100 metri punteggiata da radi alberi fino ad affacciarsi all’inizio della larga e dolce Valle Madriccio. Con percorso regolare la si risale tutta quanta in salita molto moderata fino a giungere nella conca superiore, ormai in vista della Punta Beltovo di Dentro e della Punta Peder di Dentro. Giunti ad una quota di 2850 m circa si svolta decisamente a destra (est) in direzione di una evidente sella compresa tra la q. 3072 m e la q. 3038 m degli Alti di Vertana. (La sella non è indicata sulla carta 1:25.000: si trova ad est della q. 2927 m ad un’altitudine approssimativa di 3010 m, quota rilevata con l’altimetro). Una volta giunti sullo spartiacque con la Val Peder si prosegue in piano sul lato nord e puntando a ESE si transita sotto la q. 3038 m per puntare alla q. 3049 m, punto culminante degli Alti di Vertana. Tagliando il versante nord ci si porta sotto la verticale della cima. Lasciati gli sci si risale un breve ma erto pendio che porta direttamente in cresta e per essa in breve al punto culminante senza particolari difficoltà.

remarks

Itinerario assolutamente elementare fino alla sella 3010 m ca. Nel finale esposto sul lato di Val Peder occorre prestare un po’ di attenzione nel tagliare il pendio sotto la cima (neve assestata!). La rampetta finale da percorre a piedi non offre particolari difficoltà se in buone condizioni (circa 30 m di dislivello a poco meno di 40°).

Data l’esposizione piuttosto solare dell’itinerario (la parte alta della val Madriccio è completamente rivolta a sud) è consigliabile percorrerlo subito dopo una nevicata, sempre che il pericolo valanghe lo consenta, onde evitare fastidiose croste da rigelo, oppure in primavera con neve primaverile.

Alloggio :
Ottima possiblità di alloggio al termine della strada: sono presenti due alberghi proprio adiacenti ai parcheggi. Eventualmente ci sono altri due alberghi qualche km a valle, presso il grande lago artificiale di Gioveretto.

gear

Attrezzatura normale da scialpinismo.

Associated waypoints

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • es
  • ca
  • eu
  • en
  • fr
  • de