Aiguille de la Bérangère : Andata e ritorno dal rifugio dei Conscrits

Aiguille de la Bérangère : Andata e ritorno dal rifugio dei Conscrits

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

View in other lang fr

Map

  • Swisstopo - 45 - Haute-Savoie
  • IGN - 3531ET - St-Gervais les Bains - Massif du Mont Blanc

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 2 day(s)

quality: medium

Rating

AD- / S3

heights

elevation min/max : 1200 m / 3425 m

height_diff: +820 m / -2225 m

gear

glacier_gear: glacier_safety_gear

orientations

E W S N

description

Giorno 1: Salita al rifugio Tré la Tête (750 m di dislivello) oppure al rifugio dei Conscrits (1 400m di dislivello). Il vantaggio di salire al rifugio dei Conscrits sta nell'equilibrio di dislivello nei due giorni.

Da Cugnon seguire il sentiero per l'hôtel de Tré la Tête (via les Plans). Altitudine 1970 m. Tempo di salita 2h00.

Seguire il fianco SE della montagna che domina la lingua del ghiacciaio di Tré la Tête e salitre di circa 70 metri. Proseguire in piano fino a delle placche vereticali di granito che si superano alla base in leggera discesa ("Mauvais pas") scendere per sfasciumi altri 100m per mettere piede sulla lingua terminale del ghiacciaio di Tré la Tête. Di solito conviene togliere gli sci per effettuare il traverso sotto le rocce.

Risalire il ghiacciaio prima rimanendo al centro poi spostandosi sulla destra orografica (sinistra salendo). All'altezza delle scale del sentiero estivo per il rifugio spostarsi verso le rocce per evitare una zona crepacciata. Si perviene ad un ampia zona pianeggiante che si attraversa per 200-300 metri. Da qui è possibile vedere il rifugio che sorge a 200 metri di dislivello sopra la destra orografica del ghiacciaio.Si raggiunge il rifugio risalendo due valloncelli, il primo prima di un piccolo sperone su cui sorge il rifugio è più ripido. Contare 2h00. Quota rifugio 2605 m.

Attenzione: su certe carte stampate ante 2000 viene indicato il vecchio rifugio a 2720m ormai smantellato.

Giorno 2 Dal rifugio salire per pendii graduali in direzione NE al piccolo Glacier de la Bérangère e aggirare sia a destra che a sinistra un isolotto roccioso e raggiungere lungo il pendio S la parte più alta della cresta SW. Lungo la cresta, con un paio di passaggi un poco esposti, raggiungere la vetta.

Discesa: per l'itinerario di salita

Nella discesa, in caso di ottimo innevamento, è possibile evitare il "mauvais pas" proseguendo la discesa nello stretto canyon dotto al passaggio e mantenendo la riva sinistra del torrente. Si arriva così ad un sentiero che porta direttamente a degli alpeggi, quindi al sentoero del tour du Mont Blanc che conduce a Notre Dame de la Gorge.

remarks

1400m di salita per il rifugio dei Conscrits, faticosi se con poca neve.

Il "Mauvais Pas" può presentare pericoli oggettivi, caduta di pietre oppure valanghe. La cresta finale può risultare pericolosa in caso di verglas (rocce a lastroni)

SW

Accesso :
Aosta, Tunnel du Mont Blanc, Chamonix, Saint Gervais, Les Contamines, Le Cugnon (parcheggio con bagno)

Alloggio :
Rifugio Conscrits (2.602m) molto piacevole, gradevole e cucina ottima (+33 (0)4.79.89.09 03).

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Picozza e ramponi per la breve cresta

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • ca
  • de
  • eu
  • es