Punta d'Arbola : da Valdo per il Ghiacciaio del Forno e l'Ofenjoch (canale SE)

Punta d'Arbola : da Valdo per il Ghiacciaio del Forno e l'Ofenjoch (canale SE)

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 42 - Oberwallis
  • Swisstopo - 265 - Nufenenpass
  • Swisstopo - 1271 - Basòdino

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 1 day(s)
configuration: corridor

quality: medium

Rating

4.2 / E2
D+ / S4

heights

elevation min/max : 1274 m / 3235 m

height_diff: +2000 m / -2000 m

height_diff_difficulties: 250 m

slope: 40-45° per 250 m (uscita più ripida in caso di cornice)

orientations

E W S N

route_history

Attraversato da Arthur Cust il 7 settembre 1880.

description

Accesso

Da Valdo seguire il percorso della pista di Sagersboden fino all'arrivo della seggiovia (utilizzandola per la risalita, negli orari di apertura, è ovviamente possibile ridurre il dislivello).
In alternativa si può partire da Canza 1412m (frazione più a monte), attraversare i prati sulla sinistra in direzione del bosco e seguire l'evidente tracciato del percorso estivo, caratterizzato da numerosi tornanti, fino all'arrivo della seggiovia di Sagersboden.

Salita

A questo punto le indicazioni del Rifugio Margaroli ci portano direttamente alla diga dell'Alpe Vannino dalla quale vi sono due alternative: se il lago è ghiacciato, conviene attraversarlo quasi interamente puntando alla valletta del Rio Curzalma; altrimenti è necessario costeggiarlo con un ripido mezzacosta sulla destra (esposizione SE). Abbandonata la riva del lago si raggiunge l'alpe Curzalma 2279m risalendo la ripida valletta del Rio Curzalma o i suoi fianchi.
Continuare in direzione W seguendo l'ampio vallone che conduce al Ghiacciaio del Forno: abbandonare l'itinerario fin qui in comune alla Punta del Forno e tenersi sul fianco sinistro orografico del Ghiacciaio sfruttando un bel dosso che conduce direttamente alla base del canale. Risalirlo interamente a piedi (all'nizio 40°, poi ultimi 100 m a 45°), uscendo all'ampia e pianeggiante sella dell'Ofenjoch (cornici possibili). Rimessi gli sci, proseguire sull'ampio versante SW (Ghiacciaio d'Arbola) lungo l'itinerario proveniente dall'Alpe Devero uscendo sulla cresta SE a pochi passi dalla vetta, che si raggiunge facilmente per il versante E.

Discesa

Per la via di salita o concatenando altri itinerari

remarks

Il canale SE dell'Ofenjoch scalda subito al mattino, necessario un buon timing.
La Cima Cust, facile cupola nevosa subito a S dell'Ofenjoch, può costituire un buon ripiego.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Piccozza, ramponi e casco

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • fr
  • ca
  • de
  • en
  • eu