Monte San Primo : MTB: da Asso per il Muro di Sormano

Monte San Primo : MTB: da Asso per il Muro di Sormano

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 48 - Sotto Ceneri
  • Swisstopo - 297 - Como
  • Swisstopo - 1374 - Como

Licence

General

route_types: loop
activities:
durations: 1 day(s)

quality: fine

heights

elevation min/max : 430 m / 1686 m

height_diff: +1450 m / -1450 m

route_length: 40.0 km

description

Classico giro ad anello vario e panoramico, di buon impegno, con la particolarità della salita del mitico Muro di Sormano

MTB

Partenza

Partenza da Asso stazione o dal bivio Sormano-Magreglio, ma è possibile anche iniziare dal Parco Monte San Primo.

Salita

Parcheggio ad Asso vicino alla stazione si entra nel centro di Asso, poi sempre su strada aperta al traffico verso Sormano fino al bivio a sinistra per il Muro, contrassegnato dall'evidente scritta Muro di Sormano su pannello di Legno.
Salire per il muro (chiuso alle auto, pendenza fino al 27%), si arriva alla Colma di Sormano, m 1124.
Pochi metri sotto il Ristorante La Colma si prende la strada sterrata in direzione NE, si arriva comodamente alla Bocchetta di Spèssola.
Dalla Bocchetta di Spessola si prosegue per faticosa carrareccia in direzione NW fino ad arrivare alla panoramica sella presso l'Alpe Terrabiotta, che adduce al versante N del monte.
In direzione W per ampia mulattiera erbosa lungo il versante meridionale del monte si percorre la dorsale a raggiungere, con gli ultimi 100m più impervi, la vetta del Monte San Primo, caratterizzata dalle costruzioni ospitanti un ponte radio dei Vigili del Fuoco e con a infisso a terra un punto trigonometrico dell'IGM.

Discesa

Possibile dalla traccia di salita o per tutta la cresta (più spettacolare ma qui troviamo all'inizio dei tratti OC) fino alla sella, poi discesa sul versante N verso l'Alpe Terrabiotta e la dorsale del Mont Ponciv, single track impegnativo fino a Parco Monte San Primo.
Da qui discesa su asfalto fino a Madonna del Ghisallo. Attraversata la provinciale Valassina, si sale verso la Madonnina di Barni, su sterrato pedalabile, per poi scendere sempre su sterrato a Barni.
Si riprende la Valassina e si ritorna al punto di partenza.

Variante

Da Parco Monte San Primo prendere il sentiero 2 che in diagonale porta sino alla capanna Mara e a Pian Rancio. Da qui per strada sterrata che diventa in breve sentiero con passerelle sino ad arrivare alle sorgenti del Lambro; continuare stando dapprima sulla destra ororgrafica e poi seguire fedelmente il sentiero - nel frattempo diventato più marcato- sino a Magreglio lungo la Provinciale.
Portarsi sull'altro lato della valle e imboccare una sterrata con segnaletica Conca di Crezzo/Madonnina;la stessa diventa sentiero e negli ultimi 3/400 metri si ricongiunge alla carrozzabile. Nei pressi di un bivio non seguire verso la "Madonnina" ma prendere a sinistra su sterrata , ma per pochi metri: ora di nuovo a sinistra per bel sentiero sino a Crezzo. Nai pressi di una serie di cartelli scendere sul fondo della conca e presso altri cartelli imboccare ,brevemente a spinta, un sentiero in salita in direzione Maisano/Valbrona. Risaliti in sella si percorre un bel sentiero che porta sino all'Alpe Monte e quindi per ripida mulattiera a Maisano/Valbrona. Quindi ritorno al punto di partenza.

Info

Lunghezza: 35-40km
D+ 1300-1400m
Difficoltà: BC
Ciclabilità: 90%

remarks

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr