Pioda di Sciora : Via Bramani

Pioda di Sciora : Via Bramani

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Swisstopo - 44 - Passo del Maloja
  • Swisstopo - 278 - Monte Disgrazia
  • Swisstopo - 1296 - Sciora

Licence

General

route_types: return_same_way
activities:
durations: 2 day(s)
rock_types: granit
configuration: pillar

quality: medium

Rating

D  
5c+ > 5b

 

heights

elevation min/max : 2118 m / 3238 m

height_diff_difficulties: 764 m

orientations

E W S N

route_history

V.Bramani, E.Bozzoli Parasacchi - 1935

description

La via offre difficoltà classiche e un'ascensione rilassante e atleticamente poco impegnativa, per quanto lunga, in cui si ha il tempo di ammirare l'eccezionale contesto ambientale circostante.
Fino a pochi anni fa era una via poco percorsa, soprattutto a causa della lunga discesa, costituita dalla lunga traversata per la Sciora Dafora. La recente attrezzatura a fix di tutte le soste ha tolto un po' di fascino: ora si può rientrare in doppia per l'itinerario di salita, motivo per cui le ripetizioni sono diventate molto più frequenti. La linea è stata in parte raddrizzata e migliorata; qua e là è stata aggiunta qualche protezione fissa anche lungo i tiri. Arrampicata prevalente per placche inclinate, di ottima roccia lavorata e fessurata, caratterizzata - a un terzo - dal superamento di una fascia di tetti, che costituisce il passaggio chiave, decisamente più difficile rispetto al resto, ma superabile anche in artificiale.

288930
288929

Avvicinamento

Da Laret (1372 m) in circa due ore alla capanna Sciora (2118 m). Risalire direttamente la morena sovrastante o aggirarla sul lato nord (soluzione da preferirsi, perché meno faticosa); si perviene così all'ampio anfiteatro sottostante le Sciora, oggi invaso da blocchi e detriti, ma fino a qualche anno fa ricoperto da un mansueto ghiacciaietto. Dirigersi verso lo spigolo della Pioda di Sciora e risalire, senza percorso obbligato, uno dei tre canali che sbucano alla sella dell'attacco (difficoltà di III grado per tutte le soluzioni). L'attacco è pochi metri a sinistra di una targa memoria. Cinque ore per la via, tra ore per rientrare alla Capanna.

Via

Da completare...
Vedere schizzo.

Discesa

Con una ventina di doppie da 50 m, che riportano all'attacco.

remarks

  • 22 lunghezze
  • Impegno: via di varie lunghezze, oltre i 200 metri, avvicinamento da 1 ora, ritirata comoda
  • Attrezzatura: via alpinistica con protezioni tradizionali, * Roccia: gneiss
  • Difficoltà: V/A1 // VI- D
  • Accesso stradale: Milano ­ Chiavenna ­ Dogana di Castasegna ­ Bondo ­ Laret (tratto a pedaggio ­ distributore automatico a Bondo).
  • Logistica: Capanna Sciora (2118 m).

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

Una scelta di dadi e friends, privilegiando le misure piccole.

external_resources

A.Bonacossa, G.Rossi, Masino Bregaglia Disgrazia, Vol I CAI TCI 1977 GL.Maspes, G.Miotti, Masino Bregaglia Disgrazia, Ed. Guide delle Guide 1996 A.Gaddi, Masino Bregaglia Regno del granito, Ed.Polaris 2007

Associated routes

Associated articles

Associated books

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • fr
  • ca
  • de
  • en
  • eu