Colle del Trajo : Epinel > Vieyes

Colle del Trajo : Epinel > Vieyes

{{detailsCtrl.documentService.document.associations.images[0].locales[0].title}}

Application mobile

View off-line all information from this route on the Camptocamp mobile application.

Associated waypoints

Map

  • Escursionista - ESC09 - Valsavarenche - Gran Paradiso
  • Escursionista - ESC10 - Valle di Cogne - Gran Paradiso

Licence

General

route_types: traverse
activities:
durations: 1 day(s)

quality: fine

Rating

3.1 / E2
AD- / S3

heights

elevation min/max : 1142 m / 2873 m

height_diff: +1450 m / -1730 m

orientations

E W S N

description

itinéraire
itinéraire
Descente par le Vallon du Gran Nomenon
Descente par le Vallon du Gran Nomenon

Dal ponte sul torrente Grand Eyvia ad Epinel si prende il sentiero che sale ripidamente a Planes,m1700,attraverso un bosco fitto.Usciti dal bosco si sale un pendio non troppo ripido in direzione del roccioso versante della pointe Pousset. Più in alto si ripiglia a grandi linee il tracciato del sentiero estivo che conduce all'alpe di Trayo. Superato il ponte sul torrente Ronc-Vallet,senza raggiungere le baite si risale la comba di Ronc-Vallet spostandosi progressivamente verso ovest per raggiungere una dorsale morenica che divide la conca dal vallone del Traso. Si segue il vallone con direzione complessiva ovest sino ad un grande ripiano a quota 2500m circa. Da qui sono visibili le torri di roccia gialla che individuano il canale che permette l'accesso al colle del Trayo. Si punta alle torri gialle su pendii che diventano progressivamente più inclinati. Superate le torri si risale un canale ripido e stretto all'uscita del quale una facile comba permette l'accesso all'ampio colle.
DISCESA: si scende su splendidi e ripidi pendii esposti ad ovest per circa 500m di dislivello al cospetto del versante NE della Grivola. Quindi si attraversa un grande Pianoro in direzione nord per raggiungere il bell'alpeggio del Grand Nomenon dove è stato riattato il bivacco Gontier 2323m. Sempre in direzione N per splendidi pendii,con neve sovente polverosa, sino a Petit Nomenon 1986m,dove si attraversa il torrente su un ponte per sciare sui pendii della sinistra orografica dello stesso. Giunti a delle baite diroccate a quota 1850m circa si prosegue verso sinistra(scendendo)su terreno più complicato e accidentato non sempre sciabile (è necessaria un'abbondante quantità di neve).Si prosegue sempre verso N in bosco fitto tra grandi blocchi, alcuni salti di roccia vanno evitati con un po' di intuito. A quota 1600-1650m circa si entra nel letto del torrente Favret (l'ingresso dipende dalle condizioni di innevamento).Si prosegue sino a Pian Pessey,1382m, stando nel torrente del Grand Nomenon o sulla sua destra orografica.Da qui si riattraversa il torrente su un ponte e per bei prati ripidi si raggiunge la strada asfaltata a Vieyes 1140m.

remarks

E' un itinerario che richiede un po'di intuito sia in salita, ma soprattutto in discesa nel tratto tra quota 1850m e 1500m. Uno dei passaggi che richiede un minimo di attenzione è il canale dopo le torri gialle per accedere al colle del Trayo.La gita è meglio effettuarla con un buon innevamento e con la certezza di un manto stabile.

Sensitive areas
There are sensitive areas on this route. Please refer to the map.

gear

external_resources

F. Brevini-Gran Paradiso itinerari alpinistici e scialpinistici-Musumeci Editori 1981.
M.Grilli-Dal Moncenisio al Monterosa 666 itinerari scialpinistici-AB Stampa Torino 1988.

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • ca
  • de
  • fr
  • en
  • es
  • eu