Piz d'Emmat Dadaint + Piz d'Emmat Dadora + Piz da la Coluonnas: da La Veduta per il Lago Grevasalvas
{{ '2018-01-28' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Piz d'Emmat Dadaint + Piz d'Emmat Dadora + Piz da la Coluonnas: da La Veduta per il Lago Grevasalvas
{{ '2018-01-28' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

condition_rating: excellent

quality: great

Download track as

Rating

2.3
PD

heights

elevation min/max : 2200 m / 2960 m

height_diff: +1900 m / -1900 m

length_total: 20.0 km

snow

snow_quantity: good

snow_quality: good

avalanche_signs: no

participants

participant_count: 2

andreamilano, Demis

route_description

Oggi un pò di giostra attorno al Lej Grevasalvas. Partiamo da la Veduta con temperature rigide. Da qui seguendo un traccia fino al Lej dove le traccie si interrompono. Continuiamo senza problemi insieme a due svizzeri fino alla Fuorcla Grevasalvas. Il pendio fino alla vetta del PIz d'Emmat Dadaint presenta tratti duri a tratti di bella polvere. Rampanti molto utili - arriviamo in vetta a piedi insieme ad alcune persone provenienti dal lato opposto.

Scendiamo fino al lago sfruttando alcuni pendii vergini di ottima neve. Ripelliamo e stavolta seguiamo la traccia di un boarder fino alla vetta del Piz d'Emmat Dadora. In cima siamo solo noi. Stavolta la discesa è più ripida e divertente e torniamo per la seconda volta al lago.

Merenda, e ripartiamo per il Piz da la Coluonnas ottimamente tracciato. Sono le 14.15 ed il caldo (insieme all'acido lattico) incomincia a farsi sentire. O scelto questa salita per ultima in quanto il pendio rimane illuminato dal sole fino a tardi.
Arriviamo in cima alle 16 - da soli - panorami e colori stupendi, con piccoli banchi di nebbie che però non ci raggiungono mai.

La discesa avviene per alcuni punti su neve un pò cotta, ma per il resto è tutta polverosa. Raggiungiamo il lago (e tre..) da dove, piuttosto che gradinare, preferiamo ripellare per la quarta volta per superare il dosso da cui ci si affaccia sullo Julier. Anche da qui tutta neve farinosa fino a La Veduta.

weather and conditions


Giornata soleggiata. Gelida al mattino, ma tiepida nelle ore centrali


Buone condizioni. Sono presenti lievi danni da vento sulle cime. Rari accumuli. Pendii stabili. Ci sono ancora però alcuni sassi affioranti.

timing

8 ore e 10

personal comments

Gran gitone. Anche se le singole cime sono modeste elevazioni, il dislivello intero si aggira attorno ai 1900 metri, con uno sviluppo di 20 km.

Consigliatissimo

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • ca
  • fr
  • en
  • de
  • eu