Nadelhorn : Nadelgrat ou Traversée Dirruhorn-Nadelhorn
{{ '2017-06-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Nadelhorn : Nadelgrat ou Traversée Dirruhorn-Nadelhorn
{{ '2017-06-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

quality: fine

Rating

AD     III 

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_guarded

snow

glacier_rating: easy

avalanche_signs: no

participants

Herve Audiard, davide987, Tanguy

route_description

Bordierhutte --> Dirrujoch --> Dirrurhorn --> Hohberghorn --> Stecknadelhorn --> Nadelhorn --> Windjoch --> Mischabelhütte --> Saas Fee

weather and conditions


Ghiacciaio chiuso, rigelo ottimo salvo i primi nevai che si incontrano salendo da Bordier. Abbiamo deciso di salire per il canale che porta al Dirrujoch. Il canale è ancora ok ma la parte alta è larga non piu' di un metro. Dubito resisterà al caldo dei prossimi giorni. Dirruhorn: cresta secca e facile. Hohberghorn: un po' di ghiaccio alla fine della parte nevosa, assicurabile facilmente con un paio di viti. Stecknadelhorn: ok. Nadelhorn: arrivati al gerdarme attraversarlo passandoci sopra e non a lato destro, si finisce in un pendio di roccia marcia e inassicurabile. Discesa dal Nadelhorn: tanto ghiaccio nella parte alta, poca traccia.

timing

Bordierhutte 01.30
Dirrujoch 05.30
Dirrurhorn 06.40
Dirrujoch 07.20
Hohberghorn 09.30
Stecknadelhorn 10.40
Nadelhorn 12.30
Windjoch 14.20
Mischabelhütte 16.30
Saas Fee 19

access_comment

Lungo...

personal comments

Il Dirrujoch non resisterà al caldo dei prossimi giorni, preferire la Selle che è in buone condizioni ed è stata salita da numerose altre cordate. Condizioni sulla cresta ottime, discesa delicata dal Nadelhorn causa ghiaccio. Giro molto, molto lungo...

Evitate di fare l'errore (come abbiamo fatto noi) di voler ridiscendere a Bordier dal Windjoch. La discesa sul ghiacciaio non è affattto semplice (in ghiaccio, ripido) e risalire l' Ulrischorn è una gran rottura. Inoltre bisogna attraversare tutto il Riedgletscher che è crepacciato. Molto meglio scendere a Mischabelhütte e quindi a Saas Fee.

Un saluto ai due bergamaschi con cui abbiamo condiviso parte della salita ;)

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de