Pizzo di Coca : Canale NW
{{ '2017-04-22' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Pizzo di Coca : Canale NW
{{ '2017-04-22' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: excellent

quality: great

Rating

AD+     II 
4.3
D

heights

elevation min/max : 1041 m / 3050 m

height_diff: +2000 m / -2000 m

snow

elevation_up_snow: 1550 m

elevation_down_snow: 1400 m

snow_quantity: average

snow_quality: good

glacier_rating: easy

avalanche_signs: no

participants

participant_count: 4

Claudio Claus Gilio, Maurizio DZ, Marco Zweifel, Daniele

route_description

Saliti seguendo il sentiero in costa dalle Baite Michelini, scesi sfruttando le valanghe e seguendo la traccia di sentiero lungo il fondovalle.

weather and conditions


Meteo buono con correnti moderate da nord, nubi lenticolari sulle Alpi. Zero termico sui 2500 da bollettino. Un po' di vento che soffiava verso l'alto nella parte alta del canale.


Condizioni molto buone, rigelo completo (le cascate in Val d'Arigna si sono parzialmente riformate per il freddo degli ultimi giorni), Neve trasformata dura sul fondovalle e sul ghiacciao, poco svalangato. Nel canale trasformata non ghiacciata, con sottile straterello gessoso. Per la discesa la parte alta più ripida è in condizioni idonee per un buon sciatore di ripido, non ha mollato neanche un filo visto il vento. Noi abbiamo preferito sciare dai 2800 ca. dove il canale è più largo e un po' meno pendente. Il lato sinistro aveva anche un pelo di farinetta, mentre in basso il lato destro del canale prende buon sole ed era con firn remollato molto bello, come anche la prima strozzatura ripida appena sopra il ghiacciaio che quest'anno è probabilmente più esposta per la stagione scarsa di neve.
Sul ghiacciao firn veramente bello, al torrente abbiam tolto gli sci e attraversato brevemente ed agevolmente a prendere la valaga che scende dai pendii dello Scotes, bella. Poi ancora passando il fiume si sfrutta la valanga del Druet, questa sporca e poco sciistica, per perdere ancora un po' di quota. Quest'anno nonostante la poca neve le valanghe son scese cattive con un gran soffio abbattendo parecchie piante.

timing

Partenza ore 8, discesa ore 14

personal comments

Gran bella gita, l'idea di non partire presto ci ha permesso di scendere su un buon remollo anche nella parte bassa del canale. Finalmente delle temperature decenti dopo una stagione di gite sempre con condizioni da caldo. Ambiente della val d'Arigna molto bello, quasi come quello del Ticino! ;-)

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • fr
  • ca
  • de
  • en
  • eu