Fletschhorn: Dal Grüebugletscher
{{ '2016-05-28' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Fletschhorn: Dal Grüebugletscher
{{ '2016-05-28' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Download track as

Rating

3.2
AD

heights

elevation min/max : 2452 m / 3929 m

elevation_access: 2500 m

height_diff: +1595 m / -1580 m

length_total: 11.426 km

Access

access_condition: snowy

snow

elevation_up_snow: 2700 m

elevation_down_snow: 2700 m

glacier_rating: easy

avalanche_signs: no

route_description

Da Saas Balen dopo il ponte si prende subito a sinistra la strada forestale che sale e la si segue fino al ponte nei pressi della cascata, si ignorano i cartelli per Heimischgartu rivolti verso destra e si supera il ponte verso sinistra percorrendo per diversi km la strada dapprima asfaltata e poi sterrata sempre più dissestata fin dove le condizioni di innevamento lo consentono (consigliato fuori strada o macchina alta).
Da dove si lascia la macchina si segue a piedi la carrozzabile con possibilità di tagliare qualche tornante in direzione E fino a raggiungere il lago Fellsee che si supera mantenendo la direzione, fino ad addentrarsi nell'evidente Gruebugletscher, lo si percorre per pendii sempre sostenuti prima in direzione SE poi nettamente NE scegliendo il percorso migliore, zigzagando tra i seracchi a seconda delle condizioni del ghiacciaio molto crepacciato fino a raggiungere il colle.
Da qui seguendo la facile cresta NW si raggiunge la vetta in circa mezzora.

weather and conditions


Sempre sereno con qualche velatura in lontananza o veloci passaggi nuvolosi.
Vento assente o debole


Nella parte bassa fino all'ingresso del ghiacciaio crosta non portante e rigelo discreto, salendo sempre più consistente anche se a tratti il manto tendeva comunque a sfondare, segnale che gli strati più profondi non sono completamente trasformati.
Da 3200m ca rampanti quasi indispensabili per una progressione più sciolta e sicura.
Molti grossi seracchi sono completamente scoperti, i crepacci ben chiusi ma cominciano a intuirsi sotto il manto nevoso.

timing

Dalla tenda h 4.45
In vetta h 9.30
Alla tenda h 12.00

access_comment

Ottima strada carrozzabile alla moda svizzera che in stagione avanzata quando anche le ultime lingue di neve si sono sciolte consente di arrivare con l'automobile fino al lago.

personal comments

Un bellissimo itinerario per questa bellissima montagna, forse il meno respingente ma in ogni caso non banale, con pendenze sempre sostenute e che per il 90% si svolge su di un ghiacciaio molto lavorato.
Questa gita ce la siamo proprio goduta nonostante la rottura da parte mia di uno degli attacchi a quota 3600m ca che mi ha rovinato la sciata. Fortunatamente Marco con un cordino e un intero rotolo di nastro isolante è riuscito a metterci una pezza e mi ha consentito di arrancare fino alla macchina.
Altro fattore determinante è stata la meteo che ha mantenuto le promesse e ci ha regalato una notte senza nuvole che ha consentito un po' di rigelo, anche se non completo, e una mattinata con cielo per lo più sereno e con ottima visibilità!

Per comodità noi abbiamo preferito partire venerdi sera dopo il lavoro, avvicinarci fin dove è stato possibile con la macchina e dormire in tenda e per conto nostro è stata un'ottima scelta sia per la comodità di trovarci già in loco la mattina presto sia per il divertimento che ne abbiamo tratto!!! :))

nota:
del crepaccio sulla cresta sommitale di cui parla Mello nella sua relazione noi non abbiamo visto traccia.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr