Punta Terrarossa: Dal Simplonpass
{{ '2016-05-21' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Punta Terrarossa: Dal Simplonpass
{{ '2016-05-21' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: excellent

partial_trip: yes

quality: medium

Rating

2.2
PD

heights

elevation_max: 3120 m

elevation_access: 1997 m

height_diff: +1123 m / -1153 m

Access

hut_status: open_non_guarded

snow

elevation_up_snow: 1997 m

elevation_down_snow: 1997 m

avalanche_signs: no

participants

dudu175, Luigi

route_description

Salita senza passare per il traverso classico verso il Breithorn ma seguendo quasi fedelmente il sentiero estivo verso la Pta di Terrarossa. Discesa nella parte finale diretta sulla verticale del paravalanghe

weather and conditions


Tempo spaziale. Assenza di vento fino al Rifugio Monte Leone sia in salita che in discesa. Dal rifugio in poi leggera brezza non fastidiosa


10' di portage , evitabili se si partisse dalle piazzole di sosta dopo il passo. Traverso iniziale ripido ma fattibile con l'ausilio dei rampant giusto per aggiungere un po' di sicurezza.Restante percorso su pendii abbastanza ripidi alternati a lunghi traversi su pendii dolci.Altre 3 persone sull'itinerario che si sono dirette alla Maderlicke (1 snowborder e 2 scialpinisti. Passaggio delle roccette tra il primo pendio posto sopra il Rifugio ed il secondo pianoro delicato anche se ripido con un breve tratto sci in mano ma senza l'ausilio dei ramponi. Pendio finale sulla parete E con leggeri accumuli. Ci siamo fermati sotto all'ultimo pendio per non perdere la compattezza della neve in discesa.Sul versante N del Leone presenti 8 scialpinisti di cui ,probabilmente, 3 hanno tentato la paretina. affollamento sul percorso verso il Breithorn.
Discesa su firn fantastico fino ai pendii all'altezza del traverso a quota 2200 circa. A seguire neve molto variabile e spesso sfondosa fino al paravalanghe dove siamo arrivati sci ai piedi.

timing

6,30

personal comments

Dopo quasi 30 anni ritorno al Terrarossa con sensazioni ben diverse dalle precedenti. Questa volta la lunga traversata è stata più di stimolo per ammirare un panorama veramente fantastico sia verso il Vallese/Goms che verso la magnifica parete del Leone ,per non parlare dell'Hubschhorn in versione himalayana.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • de
  • ca
  • eu
  • en
  • fr