Chaiserstuel: Traversata da Bannalp per la Isenthal con rientro per il Sinsgäuer Schonegg
{{ '2016-04-03' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Chaiserstuel: Traversata da Bannalp per la Isenthal con rientro per il Sinsgäuer Schonegg
{{ '2016-04-03' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

quality: medium

Rating

2.3
PD+

heights

elevation_max: 2300 m

elevation_access: 903 m

height_diff: +1050 m / -2550 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1700 m

elevation_down_snow: 1400 m

avalanche_signs: no

participants

Franco Pecchio, Astrid Cotterli, Scuola Righini, classi 2 e 8 del corso SA1 2016 della scuola Righini

route_description

rinunciato al Chaiserstuel per cresta non in condizioni: un unica grande cornice con un lato completamente senza neve_; effettuato il giro semplice del Bannalper Schonegg, discesa in Grosstal fino a St. Jakob, risalita al singauershoenegg e discesa a Oberrickenbach

weather and conditions


velato, vento di caduta a tratti forte


neve ormai primaverile senza rigelo notturno a causa del foehn, per fortuna c'è neve fino a 10' a piedi da St Jakob con un paio di metti-togli. Invece sul lato Oberrickenbach 1h di portage che diventa 30' se si prende l'ultimo troncone di funivia.
stagione terminata per il giro, il Brunnistock è ancora fattibile per un paio di settimane, il nostro giro decisamente al limite finale.

timing

9 partenza, 17 arrivo al parcheggio

hut_comment

sul rifugio ho scritto alla precedente gita, Urnerstaffel è, a mio parere, da evitare, forse meglio organizzarsi dormendo alla Rugghubelhuette (oggi era aperta) con giri alternativi, oppure alla Chruzhuette ma con gruppi meno numerosi.

personal comments

solito giro in condizioni primaverili, peccato il mancato rigelo ma per fortuna la neve ben assestata non è stata mai sfondosa.
bello il pendio a lato del singauer shoenegg, da tener presente per le prossime volte. Otta ha visto una lepre bianca (che lei pensava essere il bianconiglio di Carrolliana memoria).
Anche a Gitschen impianti, bar e ristoranti chiusi. Il ristorante però ci ha dato un po' delle torte avanzate con gran festa per tutti.

foto su [url=https://www.flickr.com/search/?sort=date-taken-desc&safe_search=1&tags=oberrickenbach&user_id=78368745%40N00&view_all=1]flickr[/url] as usual

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • fr
  • es
  • eu
  • ca
  • de
  • en