Fruttstock: Traversata Disentis-Bristen con discesa nella Steintal e Maderanertal.

{{ '2016-03-19' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Information

General

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

participants

participants

Edoardo Satiro, Marco Busti, Pince.

heights

heights

elevation_max: 2838 m

elevation_access: 2770 m

height_diff: +700 m / -2600 m

Access

Access

access_condition: cleared

lift_status: open

hut_status: closed_hut

snow

snow

elevation_up_snow: 2770 m

elevation_down_snow: 832 m

glacier_rating: easy

avalanche_signs: recent_avalanche

Licence

Licence

weather and conditions


Giornata splendida, calda con assoluta assenza di vento. Visibilità ottima.


Innevamento non particolarmente abbondante, ma che permette di raggiungere Golzern quasi con gli sci ai piedi (quota 900 ca.). Qualità sia in discesa che in salita mediamente buona. Nei versanti a mezzogiorno neve in veloce trasformazione, mentre sui pendii a N poco inclinati bella polvere fredda.
Nella Steintal farina per lo più pressata dal vento con ottimo “grip”.
Pericolo valanghe debole, pochi gli scaricamenti dei giorni passati che arrivavano fino al terreno, generalmente manto discretamente consolidato. Sui pendii a sud ci vuole ancora qualche giorno per trovare un discreto “Firn” a condizione che il ciclo di temperature giorno/notte sia favorevole.

timing

3 h e 30 min. di sola salita compreso soste.

access_comment

Il Passo del Lucomagno è attualmente aperto anche di notte.

personal comments

Andare con Marco nella Maderanertal, la valle a mio giudizio simbolo della Svizzera Centrale, era un dovere ed un piacere che non avrei delegato volentieri a nessun altro; dopo le ultime tre stagioni di sci che abbiamo condiviso insieme da una parte all’altra delle Alpi, nei posti più reconditi, mi pareva bello potergli presentare io quest’angolo speciale di Uri al confine dei Grigioni dove è possibile praticare uno sci alpinismo di livello, mai banale. Lui con davanti un probabile lungo, rampante e sicuramente importante percorso nell’affascinante universo dello sci alpinismo, io alla soglia della “maturità” dopo decenni di cavalcate che ancora non hanno intorpidito l’entusiasmo per questo genere di avventure. Quale miglior posto per un simbolico festeggiamento in una giornata dalla meteo spaziale. Come in qualsiasi occasione di festa la gita doveva essere di tipo “Plasir”, così la scelta è caduta sul Fruttstock che ancora non avevo visitato, la sua centralità avrebbe permesso di avere scorci originali su tutti i giganti della Valle, dal Bristen al Gross Dussi; dal Chli Windgallen al Todi passando per il Gross Ruchen, Gross Scharhorn e Clariden.
Inoltre partendo da Disentis avremmo fatto una traversata entusiasmante e poco faticosa, con soli 700 m di dislivello in salita ne avremmo fatti 2600 di discesa di cui oltre 1000 nel canale N del Fruttstock, la Steintal, adrenalinica e per nulla banale, terminando il giro a Golzern poco a monte di Bristen.
Con noi il Pince, testimonial sempre pronto a festeggiare, ma molto sospettoso quando invece che di ristoranti sente parlare di traversate e canali.
La cosiddetta giornata “Plasir” è comunque finita dopo più di 12 ore nella “Ustria” Casa Cruna di Disentis davanti ad un piatto di “Capuns” con il Pince che confessa ormai rilassato che all’attacco della discesa non credeva più né alla definizione “Plasir” né di poter arrivare integro a valle.
Per una cronaca obbiettiva non posso che confermare la bellezza del giro in effetti più impegnativo di quanto non lascino credere i “Numeri”; la discesa non usuale non va sottovalutata, meglio portare una corda insieme alla picozza e ramponi. Le condizioni di neve nel canale si possono sicuramente trovare migliori di quelle capitate a noi, la vista dalla vetta è impressionante soprattutto sul Gross Dussi di cui si possono studiare bene almeno due possibilità di salita. Raramente si potrà incontrare qualcuno sull’itinerario.
Unico difetto del giro è l’investimento economico che tra funivie e mezzi di trasporto per il recupero della vettura bisogna mettere sul piatto 90 CHF.

Note di Servizio: Per chi volesse percorrere itinerari in zona passando dalla val Stream non è possibile, la valle è bloccata da un enorme frana.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

  • ca
  • en
  • eu
  • fr
  • de
  • es