Colle Rayes Noires: traversata Valnontey - Cogne per il Colle della Rossa
{{ '2015-04-12' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Colle Rayes Noires: traversata Valnontey - Cogne per il Colle della Rossa
{{ '2015-04-12' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

3.2
PD+

heights

elevation_max: 3451 m

elevation_access: 1666 m

height_diff: +2100 m / -2100 m

Access

access_condition: cleared

lift_status: closed

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 2100 m

elevation_down_snow: 1950 m

glacier_rating: easy

avalanche_signs: no

participants

Paolo Recalcati, Giuly

route_description

Valnontey - Rif. Sella - Q.3457 al Colle Rayes Noires - Q.2900 - Cresta del Lauson (ometto) - Cretaz - Cogne (a piedi sulla strada)

weather and conditions


Sereno, vento assente, -1° alla partenza, molto caldo al sole dalle 11.00


Ottime condizioni sciando sempre sui versanti meridionali, nelle altre esposizioni un po' di crosta o neve molliccia sopra i 2600m e firn al di sotto ma con fondo ancora sfondoso se si scende un po' troppo tardi. Molto ravanata la salita al Sella (fatta per la maggiorpate con gli sci in spalla su pedonata), ottimo firn dal Sella in su e per la discesa verso Cretaz nel vallone di Vermiana rimanendo sul lato sinistro orografico. solo dei brevi tratti un po' sfondosi sotto i 2300m e il canalino finale sfondoso al sole e ravanato da solchi in ombra, in totale solo un centinaio di metri cosi' cosi' su 1300m di discesa, era meglio scendere un' oretta prima per la parte bassa. Si arriva sci ai piedi a 1950m, volendo si puo' scendere ancora un po' ma con molto ravano.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
2200m 0 cm 40 cm firn sfondoso al primo caldo
2700m 0 cm 100 cm firn solo sui quadranti sud, crosticine varie altrove
3100m 0 cm 100 cm firn solo sui quadranti sud
3300m 15 cm 150 cm farinosa vecchia della nevicata di settimana scorsa

timing

6.30/7h circa

personal comments

Giro gia' collaudato che evita quote troppo elevate e conseguenti pendii rovinati dai venti di quest' inverno, l' idea era di andare prima alla Punta dell' Inferno, poi visto lo sviluppo un po' elevato e il caldo abbiamo dirottato al Rayes Noires, meno male perche la neve sui versanti nordest non era un granche', questo w.e. vincevano ancora i versanti sud anche se le temperature rendono un po' al limite i sudest se scesi un po' troppo tardi. Dalla q. 3457 siamo scesi prima su farina pesante e poi su stupendo firn fino a circa 2900m per sciare i bei canalini a fianco della traccia di salita, poi ripellaggio all' ometto sulla Cresta del Lauson e discesa a Cretaz con camminatina defaticante fino a Cogne, da li' autostop a Valnontey. Niente traccia GPS, seccata.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de