Pizzo di Trona: Falso Trona, da Gerola Alta per la Valle della Pietra, il lago d’Inferno e lo scivolo WSW
{{ '2015-04-06' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Pizzo di Trona: Falso Trona, da Gerola Alta per la Valle della Pietra, il lago d’Inferno e lo scivolo WSW
{{ '2015-04-06' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

4.1
D

heights

elevation_max: 2490 m

elevation_access: 1053 m

height_diff: +1440 m / -1440 m

snow

elevation_up_snow: 1100 m

elevation_down_snow: 1100 m

participants

berus, Peter pan, gerri, pierino

route_description

La quota 2490 si trova a S del pizzo di Trona sulla dorsale che porta alla Bocchetta d’Inferno.
La valle della Pietra l’abbiamo salita per il sentiero che porta al piano sotto la diga di Trona, decisamente più innevato, abbiamo quindi continuato fino alla diga d’Inferno.
Costeggiando quindi il lato sinistro del lago senza mai perdere quota ci siamo portati alla base dello scivolo WSW.
Lo scivolo, 350 metri di dislivello, nella prima parte è piuttosto ripido 45°, poi si addolcisce e si sale su pendenze di 35°/40° fino a portarsi alla base di un canalino (50 metri a 45°), che si supera guadagnando i pendii superiori meno ripidi, si continua a sinistra portandosi sotto allo stretto e ripido pendio (30 metri a 45°) che porta direttamente in vetta.

weather and conditions


Gerola Alta 1053 m ore 8.30 -3, sereno e fresco per tutto il giorno


Condizioni nel complesso buone, se la neve fosse rinvenuta di più le condizioni sarebbero state ottime.
Si parte e si arriva con gli sci a 10 minuti dalla macchina, con 3/4 togli e metti nella prima parte.
Nel bosco tratti si sana e bella ravanata Orobica sia in salita che in discesa, d'altronde si sapeva.
Lo scivolo lo abbiamo salito con i ramponi spallando gli sci su neve dura portante.
Non siamo partiti dalla cima con gli sci, anche se sarebbe stato tecnicamente possibile, per la neve troppo dura, li abbiamo calzati una cinquantina di metri sotto in prossimità del colle.
Nella prima parte della discesa bella neve con ottimo firn, il sole ha fatto il suo dovere anche perché il pendio girava verso Sud, poi nel canalino e per tutto il resto della discesa fino alla base dello scivolo, neve dura da sciare con molta attenzione, un errore sarebbe costato caro.
Dal Lago d’Inferno poi buon firn ma sempre un po’ troppo duro per definirla un’ottima sciata.

timing

ore 8.30 partenza alle 13.30 alla macchina

personal comments

Da un’idea di Peter Pan, modificata in parte dal sottoscritto, oggi abbiamo salito questo itinerario un po’ fuori dalle righe, comunque interessante per chi ama questo genere di discese, merita una visita.
PS: il nome giusto della cima mi è stato suggerito da Valentino Bedognetti ottimo conoscitore della zona, io l'avevo chiamata erroneamente Quota 2490
Buona neve a tutti

GUARDA IL VIDEO DI PETER PAN
http://youtu.be/rADHs5TUo_Q

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de