Piz Sella: dalla Capanna Marinelli
{{ '2014-05-25' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Piz Sella: dalla Capanna Marinelli
{{ '2014-05-25' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.3
PD+

heights

elevation_max: 3511 m

elevation_access: 2000 m

height_diff: +3000 m / -3000 m

length_total: 20.0 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_non_guarded

snow

elevation_up_snow: 2387 m

elevation_down_snow: 2387 m

glacier_rating: easy

weather and conditions


sereno, addensamenti di cumuli dopo le 13 sulle cime, Brezza moderata e gelida da NE


strada pulita fino alla diga di Gera, parcheggio ampio e con ruscello per pulire sci e scarponi a fine gita

neve dal Bignami, un paio di nevai da attraversare sul sentiero lungo lago, già pedonati

Ottima neve fino alla Bocchetta di Caspoggio (2924m), si in salita che in discesa, non sfondosa ancora alle 15

Rifugio aperto solo locale invernale con 6 brande sudicie, coperte, stufa senza legna, alcune pentole ammaccate, niente luce elettrica, 5l di latte UHT, un sacco di pane raffermo e qualche bottiglia di acqua minerale. Una camerata al secondo piano è risultata apribile al primo tentativo, posto per altre 12 persone.

Vedretta di scerscen superiore in condizioni ottimali come pure il canale che porta alla Marco e Rosa (visto cordata di 3 che lo scendeva a piedi alle 12)

Fourcla da Sella in buone condizioni verso E, pessime in direzione NW: placche ventate e ghiacciate, dure anche per i rampant

Canale inferiore del Rosegg in condizioni pessime come la fourcla da Sella, cresta superiore in ghiaccio

Pizzo Sella e I Gemelli con pendio NW con placche ghiacciate alternate a neve riportata, pendio SE meglio con firn e meno placche, sciabile alle 10 con condizioni ottimali (spettacolari, direi) sotto i 3300m

timing

4.35 rifugio > 10.35 vetta > 13.35 Campo Moro

access_comment

si arriva comodamente dopo molti tornanti e gallerie fino al parcheggio sotto la diga del lago di Gera (in fondo a Campo Moro)

hut_comment

i rifugi italiani ormai si distinguono per la quasi assenza di servizio di locale invernale, quello della Marinelli è un chiaro esempio: 6 brande mezze sfondate con coperte sudicie, niente legna e sega rotta, niente corrente elettrica. Un sacco di pane raffermo e un po' di latte UHT e di acqua minerale, qualche biscotto e sale, pentole al limite dell'usabile, nessuna stoviglia o bacile per lavare, nè tantomeno mestoli o altre attrezzature. Tutte le camerate chiuse con porte antincendio, nessun servizio igienico.
Per fortuna è stato possibile entrare in una delle camerate così tutti hanno avuto un letto per dormire altrimenti sarebbe stata una lunga notte; infatti c'erano due cordate da tre (3 bresciani andati a piedi allo zupò da un canale, 3 tedeschi in traversata dal Palù che sono poi andati alla marco e rosa) oltre a noi 4 ed un solitario a piedi.
Diciamo che in Svizzera si è sempre contenti di trovare rifugi accessibili e ben tenuti in cui è un piacere pagare per contribuire a mantenerli tali.

personal comments

La meta iniziale era il Piz Roseg che, però, ci ha respinti: condizioni inaspettatamente sfavorevoli al di sopra dei 3400m sui versanti NW. Ci sono rimasto un po' male perché dopo il bollettino con pericolo 3 per le abbondanti nevicate mi aspettavo buone condizioni, invece il caldo e il vento tra venerdì e sabato hanno fatto disastri ma chi lo poteva sapere? A restare sotto i 3500 su pendii ben esposti si facevano sciate perfette come quella che abbiamo fatto, ma allora si sarebbe potuto scegliere una meta più remunerativa. In ogni caso bel giro sul selvaggio versante S del Bernina. Credo che idealmente la gita sia migliore in marzo o inizio Aprile con una buona nevicata, il canale prende sole solo tardi e difficilmente va in condizioni di firn, meglio andata e ritorno dalla Coaz e val rosegg oppure in traversata sempre dalla Coaz fermandosi poi alla Marinelli, meglio se custodita.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de