Punta Grober / Punta delle Loccie: per la cresta NE
{{ '2014-04-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Punta Grober / Punta delle Loccie: per la cresta NE
{{ '2014-04-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

partial_trip: yes

quality: medium

Rating

4.2
D-

heights

elevation_max: 3334 m

elevation_access: 1370 m

height_diff_up: 2000 m

Access

lift_status: open

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 1370 m

elevation_down_snow: 1370 m

glacier_rating: easy

participants

Nicola Lucii, mello, Tommy, Diego

weather and conditions


Bello la mattina, peggioramento in arrivo nel pomeriggio (come da previsioni).


In basso la neve si sta rapidamente esaurendo, poi man mano che si sale le abbondanti nevicate che hanno interessato tutta la zona da Natale in poi lasciano un super abbondante innevamento. Dai 2000m in su ce n'è veramente tanta, per fortuna! La conoide è molto svalangata e il lensuolo successivo in parte, e alterna tratti portanti a tratti soffici molto faticosi in salita. La stupenda cresta finale era in bellissima neve invernale, improponibile a piedi. Fortunatamente si riusciva a salire sci ai piedi.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
pecetto 0 cm 15 cm siamo agli sgoccioli...
burky 0 cm 40 cm si sfrutta la pista
torrente-Zamboni 0 cm 100/200 cm inizio rigelo in salita
conoide-lenzuolo 0-50 cm >200 cm in parte svalangato
cresta 50-70 cm >200 cm powder da urlo

timing

5.45 da pecetto 11.40 girato i tacchi 13.00 circa birra!

personal comments

Cresta stupenda! Il giro ad anello credo che sia veramente la miglior soluzione per questa cima, unendo una bellissima salita ad una discesa un po' più agevole. Anche la discesa dall'itinerario di salita è comunque molto bella, però prevede un piccolo saliscendi. Noi abbiamo faticato parecchio nel lenzuolone mediano che in alcuni tratti ci faceva sfondare molto, poi in cresta ci hanno dato un cambio due ragazzi (di Cannobio?) di cui non ricordo il nome che nel frattempo ci avevano raggiunti, grazie!
Giunti alla spalla 3334m, stimando in almeno un'altra ora e mezza il tempo necessario per la vetta, e avendo la perturbazione in avvicinamento abbiamo deciso di girare gli sci e tornare dalla cresta. Peccato per la cima, ma è stata un'ottima discesa, con variante del canalino basso (in parte svalangato pure lui, ma comunque ben sciabile).
Bravo Nicola a essersi fatto quasi 2000m, e bravi Tommy e Diego che si sono lanciati nel canalino finale.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de