Mont de l'Étoile: Par la cabane des Aiguilles Rouges
{{ '2014-03-09' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Mont de l'Étoile: Par la cabane des Aiguilles Rouges
{{ '2014-03-09' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.2
AD
T3 

heights

elevation_max: 3370 m

elevation_access: 1834 m

height_diff: +1536 m / -2100 m

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 1834 m

elevation_down_snow: 1407 m

glacier_rating: easy

weather and conditions


sereno, senza vento, condizioni ideali, forse un po' caldo ma la discesa N ha salvato un po'


ottime condizioni sui quadranti settentrionali mentre sui meridionali la neve inizia a trasformare con croste e zone diseguali ma ancora neve soffice sopra i 2100 e nelle zone meno ripide e più riparate dal sole.
sui versanti N, NE invece ottima farina, 20-30 cm, con solo il muretto della strettoia di neve diseguale per i passaggi.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
arolla-lagouille//1834/fondovalleE/11 15 cm 100 cm croste e zone morbide secondo esposizione e ombreggiamento
cabane aiguilles rouges/2830/E/15 20 cm 200 cm croste da gelo e rigelo, non portanti se non al mattino presto e zone morbide ancora presenti su tratti poco pendenti e su esposizioni favorevoli. Qualche accumulo (10-30cm) nelle conche sotto le creste (1 woom, cercato e dimostrativo)
glacier de Vouasson/3200/NNE/11 25 cm farinosa intonsa, in qualche tratto vecchie tarcce coperte da neve riportata.
glacier de Vouasson/2800>2600/NNE/11,20 30 cm farinosa ma a tratti compressa molto lavorata (cfr foto). il risultato di molti passaggi su neve bella e dell'azione del vento; si scende bene comunque
vallée de Vouasson/2600>2100/NNE/11,40 20 cm 130 cm farinosa godibile,
discesa piste Evolène/2200>1400/E/12.20 20 cm 100 cm molto rimaneggiata dai ripetuti passaggi, ancora qualche zona non tracciata; via via più pesante in discesa con zone obbligate ormai cunettate come piste anni '70

timing

sabato, salita faticosa sotto il sole dalle 11 alle 15 causa zaini pesanti e qualche problema per Davide
domenica per il poco dislivello, 3h circa contando soste didattiche, voom didattici (ricercati dal sottoscritto a scopo dimostrativo), ramponi su creste facili etc; alle 12 eravamo sulle piste di evolène, alle 13 al parcheggio

hut_comment

mah, diciamo diverso dal rifugio svizzero accogliente e "cozy" della svizzera centrale, credo sia un rifugio poco usato vistala gita di 1700m che pochi tendono a spezzare. Niente acqua, bagni esterni, bottiglia acqua 1,5 a 9 CHF, birra da 33cl a 5 CHF. Cena sfizzera senza infamia e senza lode, nessun locale per sci e nemmeno locale per asciugare attrezzatura.

personal comments

era una discesa di cui continuavo a vedere le foto e leggere le relazioni su C2C: direi una gita facile con una bella discesa e un paio di pendii davvero entusiasmanti, soprattutto nella parte alta, poi piste di Evolène abbastanza tritate. Prima uscita di questo corso SBA2: ogni volta che sollevo uno zaino con sopra una tavola oppure vedo gli allievi piegati dal peso mi convinco sempre più che sia l'attrezzo sbagliato per lo sport giusto...
Davide con lo sguaraus stoicamente arriva sabato fino al rifugio ma domenica non è venuto in gita, pertanto Luca, il direttore de l corso e l'unico che avesse già effettuato la bella discesa sul versante NE si è sacrificato scendendo sul lato Arolla recuperando Davide imbottito di imodium...

foto si [url=https://www.flickr.com/search/?q=vouasson&m=tags]flickr[/url]

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de