Pizzo Baciamorti: in Mountain Bike da Moggio, discesa su Cassiglio, Valtorta, passo del Gandazzo, Barzio
{{ '2013-10-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Pizzo Baciamorti: in Mountain Bike da Moggio, discesa su Cassiglio, Valtorta, passo del Gandazzo, Barzio
{{ '2013-10-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: average

quality: medium

Download track as

Rating

T2 

heights

elevation min/max : 602 m / 2007 m

height_diff: +2745 m / -2745 m

length_total: 52.614 km

Access

hut_status: open_guarded

participants

Mame Bonacina, Solo: trovato un biker fino al rif. Nicola e poi un pò di escursionisti.

weather and conditions


Bella giornata di sole, calda e con passaggi di banchi di nuvole alte e sottili nel tardo pomeriggio. Più a N, Engadina/retiche il cielo sembrava meno sereno.


Tutti i sentieri posti nei versanti ombrosi sono molto umidi e scivolosi: in generale nei boschi la traccia risulta spesso poco visibile causa fogliame.

Attenzione nella discesa a Barzio: ad un certo punto nei pressi del tratto con catene, la tormenta di inizio ottobre ha sradicato numerosi alberi dalle notevoli dimensioni che ostruiscono in più punti il sentiero che di fatto scompare.Occorre trovare quindi deviazioni rese difficili e delicate per la pendenza del terreno e per l'ingombro della bici.

timing

Partito alle 7,45 ca, sono ritornato all'auto dopo ben 11 ore ma dopo aver perso almeno 45'per un problema meccanico e altrettanto tempo per cercare di evitare i tratti di sentiero interrotti.
Direi che senza intoppi, 9 ore dovrebebro bastare.

personal comments

Una massacrata, se vogliamo sintetizzare!!
La combinazione dislivello/sviluppo è esigente così come l'impegno psicofisico delle discese che sono tutt'altro che rilassanti ,anzi: i tratti a piedi sono numerosi e anche impegnativi/pericolosi. Una volta in sella occorre sempre prestare molta attenzione perchè i sentieri sono molto tecnici e di fatto non vi è un metro (tranne l'ultimo km per giungere a Cassiglio) dove guidare in scioltezza.

Però il giro è veramente bello per i panorami che si godono:la traversata dal rif. Nicola al Baciamorti è stupenda e la cima è un pulpito di prim'ordine , con la vista che spazia a 360 dalle Retiche alla Prealpi.

Un bel pò di foto (ma fino ad un certo punto perchè poi l'importante era sbrigarsi)le trovate a questo link mentre come al solito qui la traccia georeferenziata

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • es
  • de
  • ca
  • eu
  • en
  • fr