Wildstrubel: dal Gemmipass
{{ '2013-06-30' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Wildstrubel: dal Gemmipass
{{ '2013-06-30' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Download track as

Rating

2.1
PD-

heights

elevation min/max : 1423 m / 3247 m

elevation_access: 1425 m

height_diff: +2000 m / -2000 m

length_total: 26.3 km

Access

access_condition: cleared

lift_status: open

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 2300 m

elevation_down_snow: 2300 m

glacier_rating: easy

participants

Giovanni Rovedatti, cami68, laura2013, Camilla (cami68), Gabriele (meglio con gli assi), Massimiliano e Domenico

weather and conditions


Lungo il viaggio in macchina passando dal Passo del Sempione cielo grigio con alcune gocce di pioggia e pure scendendo in Canton Vallese nuvole basse con a tratti leggera pioviggine, ma sopra le nuvole verso le cime dell'Oberland lasciava intravedere il cielo sereno e un ottima giornata, infatti sarà cosi anche per tutta la durata della gita, con bel tempo e solo qualche cumolo isolato, che sono diventati più importanti in zona nel pomeriggio, ma senza compromettere la discesa e sempre con ottima visibilità e sole splendente.


Buone condizioni in generale su tutto il percorso, gli sci si mettono subito oltre il Gemmipass, non siamo passati dal rifugio ma ci siamo mantenuti a sinistra del fiume, togliendo gli sci in un breve tratto che erano presenti delle rocce.
Discesa soddifacente anche se vista l'ora la neve era molle e poco scorrevole, ma mai sfondosa, con caratteristiche prettamente estive sotto i 2800m circa sopra in un breve tratto neve un po' più molle specie sul ripido, mentre se si cercavano pendenze meno accentuate e terreno più regolare la sciata risultava più facile e gradevole, ma nel complesso la sciata è stata piacevole su gran parte del percorso, la piana nella parte bassa obbliga a spingersi per quasi tutto il suo sviluppo con quel tipo di neve li.

timing

partenza da Leukerbad piazzale funivia alle h 07,25 arrivo al Gemmipass per il bellissimo sentiero alle h.09,00, arrivo sul Wildstrubel Mittl Gipfel alle h. 12,50 e sul Wildstrubel cima S alle h 13,20 senza spellare, di nuovo al Gemmipass verso le 15,20 e arrivo in paese alle h. 16,40 scendendo lungo il sentiero.

hut_comment

La funivia la prima corsa era alle h.08,30 anticipata alle h.08,00 1° luglio e l'ultima discesa è alle h.18,00, costo della funivia A/R 32 fr/ch, corsa singola 21 fr/ch.

Fahrplan Gemmibahn Sommer 2013
18.05.2013 – 09.06.2013 08.30–17.00 Uhr
10.06.2013 – 30.06.2013 08.30–17.30 Uhr
01.07.2013 – 15.09.2013 08.00–18.00 Uhr
16.09.2013 – 13.10.2013 08.30–17.30 Uhr
14.10.2013 – 10.11.2013 09.00–17.00 Uhr
Alle 30 Minunten

Bei grossem Andrang alle 10 Minuten!

Bei sehr schlechtem Wetter fährt die Bahn nur zu jeder Stunde!
Preise Gemmibahn Sommer 2013
Einfach Retour

Erwachsene Fr. 21.-- Fr. 32.--

personal comments

In questa zona c'ero già stato 11 anni fa ai primi di giugno, ma in quella occasione eravamo scesi alla Schwarenbach 2060m (albergo di montagna) facendo le ambite cime dell'Altes e del Balmhorn, oggi invece siamo saliti verso il Wildstrubel con percorso abbastanza lungo che dall'abitato di Leukerbad facendo le 2 cime la centrale e la meridionale si arriva alla ragguardevole lunghezza di 14,65km di sviluppo, di cui circa 4,5km lungo il sentiero il resto dal Gemmipass, ma oggi a parte il caldo nel tratto fra i 2600 e i 2800m, stavo bene e non ha pesato la lunghezza del percorso, anche Camilla che la settimana scorsa non era in perfetta forma, oggi è stata proprio lei a volere partire dall'abitato di Leukerbad a piedi senza uso di mezzi meccanici e la ringrazio, perchè quel sentiero li è bellissimo e sarebbe stato un peccato non percorrerlo, anche se il giorno prima ero un po' scettico, ma visto che Camilla e Gabriele ci tenevano, allora non potevo rifiutarmi, ma a parte il primo tratto che segue una stradina sterratta fino a 1700m circa, per il resto si sale benissimo in un ambiente dolomitico, l'unica pecca di questo sentiero che deturpa il panorama, sono i fili di una elettrodotto e quelli della funivia, per il resto scorci fantastici. Una volta arrivati Gemmipass avevamo poco avanti a noi Laura e Domenico che hanno preso la funivia ed erano partiti in ore più consone delle nostre, noi ritrovo zona Lecco alle h. 3,30.
Se fosse stata l'ultima della stagione come sciata sarei anche soddisfatto, ma ci sono 2 personaggi nella compagnia che i mola mia e magari ci scappa ancora un uscita per il sottoscritto, pensavo che ero io quello più malato di sto sport bellissimo della compagnia, ma c'è chi è più malato di me, ma è giusto così bisogna fare quello che piace e non quello che dicono gli altri. Anche perchè pensavo già 15 giorni fa al Bianco, che poteva essere l'ultima sciata dela stagione, ma invece ne sono già entrate altre 3 belle uscite post Bianco!
Intanto auguro a tutti una felice estate e ci si becca di nuovo alle prime nevicate autunnali di una ceta consistenza per potere di nuovo usare gli attrezzi magici e come dico di solito sarà bel andà a caminà, ma con gli sci l'è pusè bel!

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • ca
  • es
  • en
  • de
  • eu
  • fr