Zuccone Campelli: Canalone Camosci + Canale "Caspani" allo Zucco Pesciola
{{ '2013-02-23' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Zuccone Campelli: Canalone Camosci + Canale "Caspani" allo Zucco Pesciola
{{ '2013-02-23' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

4.2
PD+

heights

elevation_max: 2174 m

elevation_access: 1700 m

height_diff: +800 m / -1500 m

Access

access_condition: cleared

lift_status: open

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 1700 m

elevation_down_snow: 950 m

participants

Roberto Pozzoli, carlo caspani, Damiano

weather and conditions


Ad inizio mattinata assenza di nubi, poi nuvoloso con alternanza di aperture e nuvole basse


20-30 cm di neve fresca o anche qualcosa di pù nella valle dei Camosci.
Nei canali dello Zucco Pesciola poggia su un fondo duro di crosta da rigelo spesso non portante in salita, al quale non è ben coesa.

timing

8.30 da Barzio (in funivia)

access_comment

Parcheggio 3 euro
Solo risalita da Barzio ai Piani 6 euro

personal comments

Oggi siamo andati in esplorazione per fare qualcosa che non si trovava scritto sulle relazioni ma che ci sembrava onestamente fattibile.
Il motore della gita (sulla carta) è Carlo, che l'ha studiata e ce la propone, mentre a noi tocca il compito di battere traccia :)
Giunti ai piedi del canale dei Camosci risaliamo il canale delle Madonnina. Giunti alla bocchetta che conduce alla vetta dello Zucco Pesciola, con traverso esposto su un canale troviamo l'imbocco della nostra discesa. Chiaramente è il momento ideale per le nubi di venir giù..cmq guardiamo dentro, sembra che si passi...ingresso ripido (>45°) con qualche peretta che parte, poi entriamo nel canalone più ampio che scende in direzione SE verso il sentiero degli stradini.
Dopo averlo percorso tutto cambiamo assetto e lo risaliamo (qualche tratto "a nuoto"). Al bivio non risaliamo da dove siamo scesi ma proseguiamo dritti per un altro canale (anch'esso fattibile in discesa) fino alla cresta che divide il versante Bergamasco da quello di Moggio/Artavaggio, giungendo dopo il Dente Campelli.
Per cresta facile giungiamo all'imbocco del Canale dei Camosci che percorriamo in discesa fino a 50m dal parcheggio della funivia di Barzio.
Bella gita e bella avventura, il canale dietro è circa 350m, dovrebbe essere quello che si imbocca per fare la via Patrizia sul versante S del Pesciola...noi lo abbiamo battezzato scherzosamente Canale Caspani visto che è stato Carlo a scovarlo...maggiori infos sono benvenute così magari riusciamo a recensirlo come itinerario su c2c in modo decente.
Gita da intraprendere solo con buon innevamento!!

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr