Pizzo Tresero: dall'Albergo dei Forni
{{ '2012-05-19' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Pizzo Tresero: dall'Albergo dei Forni
{{ '2012-05-19' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

AD

heights

elevation_max: 3594 m

elevation_access: 2120 m

height_diff: +1474 m / -1474 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 2120 m

elevation_down_snow: 2120 m

glacier_rating: easy

participants

Umberto Locatelli, Enrico Brunoldi, Simone Mazzega, Richard lo Scozzese, Klara, Tommaso

weather and conditions


Cielo blu e leggera brezza in vetta. Alle 12 tutte le cime dei Forni erano dentro le nuvole e noi a mangiare salame e bere birra!!


Si portano gli sci per circa 20' fino al ponte di legno all'altezza del Branca, poi neve continua con ottimo grip in salita grazie alle basse temperature. All'altezza della sella q 3200, dopo aver aggirato il San Giacomo, le vecchie tracce scompaiono lasciando il campo alla nostra battitura su uno strato di 10-15 cm di neve recente ancora farinosa!! La cresta è ben tracciata e non servono i ramponi. Volevo scendere in Val Cerena ma salendo ai Forni con la macchina le condizioni non sembrano bellissime (poca neve in basso e qualche slavina), stesse condizioni anche per la salita/discesa dal canalone San Giacomo che al momento sconsiglio.

Discesa diretta dalla vetta con i primi 500 metri di neve recente soffice non tracciata, dai 3000 fino alla Isola Persa moquette a pelo corto ricercando le giuste esposizioni.

Stranamente oggi il bacino dei Forni era deserto. Ho visto salendo solo una coppia che al pianoro q. 3000 del nostro itinerario ha attraversato verso la N del San Matteo (ore 7.30), ho rivisto i due mentre scendevo verso le 10.30 ancora sotto le rocce poste sopra la prima terminale, poi con la perturbazione in arrivo le nuvole basse li hanno coperti circa a metà parete. Spero abbiano trovato la strada di casa! La parete non sembrava in buone condizioni, tanta neve e senza segni di scaricamenti.

timing

6.15 - 10.00 -> 11.30 alla macchina

personal comments

Davvero una bella giornata del tutto inaspettata, a cominciare dal meteo che ci ha regalato un notte fredda prima e un bel sole per il tempo necessario a finire la gita.
Scelta del timing azzeccata con ottima qualità della neve!

Un grazie a Simone che ci ha ospitati e a Richard lo Scozzese per l'ottima birra rossa da lui prodotta che si è sposata benissimo con il salame nostrano!

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr