Piz Palü: attraverso il Diavolezza
{{ '2012-05-19' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Piz Palü: attraverso il Diavolezza
{{ '2012-05-19' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.3
AD+

heights

elevation_max: 3905 m

elevation_access: 2090 m

height_diff: +2250 m / -2250 m

Access

lift_status: open

snow

elevation_up_snow: 2090 m

elevation_down_snow: 2090 m

glacier_rating: possible

weather and conditions


Al mattino (ore 6.00) non una nuvola in cielo e temperatura di -2° C. Con il passare del tempo e solo dopo le ore 9 del mattino la copertura nuvolosa è aumentata ma solo in prossimità delle vette più elevate. Vento debole.


Buono l'innevamento in zona, la neve è presente sin dalla partenza. Sino a circa 3200 m di quota, grazie all'ottimo rigelo notturno, la neve presenta una crosta da fusione e rigelo portante mentre oltre tale quota la neve è meno trasformata. I ponti di neve sono ancora ben robusti e si passa agevolmente attraverso il ghiacciaio con un minimo di attenzione.
Le piste del comprensorio sciistico sono perfette!

timing

partenza (quota 2090 m): ore 6 e 10'
Diavolezza: ore 7 e 25'
vetta Piz Palù Orientale: ore 9 e 25'
vetta Piz Palù Centrale: ore 9 e 40'
Diavolezza: ore 11 ca.

personal comments

Le condizioni son buone, il percorso è ben tracciato e la sciata è di soddisfazione seppur non entusiasmante come spesso accade qui ai Palù. Nella parte alta ci son molti segni che disturbano la sciata mentre sotto i 3200 m di quota c'è un ottimo firn che ci ha regalato un bellissima sciata. Incerti se scendere per la Val d'Arlas abbiamo poi optato per le belle piste tirate a regola d'arte non dopo una birra al Diavolezza. Poco dopo mezzogiorno alla macchina.
Se le condizioni permangono sicuramente consigliabile ed inoltre penso che per un po la neve si potrà partire sci ai piedi o al massimo camminando per poco.

La cresta che porta al Piz Palù Centrale è tutta innevata, ben percorribile ma non così facile come altre volte.

Un bravo ad Arno che nonostante le pochissime ore di sonno non si è voluto lasciar scappare questo Piz Palù.

Saluto MONTAGNAVERA e i suoi amici incontrati in discesa

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de