Punta Nera della Grivola: da Epinel per il ghiacciaio del Trajo
{{ '2012-05-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Punta Nera della Grivola: da Epinel per il ghiacciaio del Trajo
{{ '2012-05-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Download track as

Rating

3.3
AD

heights

elevation min/max : 1426 m / 3692 m

elevation_access: 1430 m

height_diff: +2350 m / -2350 m

length_total: 21.433 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 2200 m

elevation_down_snow: 1750 m

glacier_rating: easy

participants

Paolo Recalcati, Giuly

weather and conditions


Sereno, -2° alla partenza, vento debole.


Saliti da Epinel, neve in salita volendo anche a 2400m sul sentiero estivo, ma in discesa sfruttando tutti i canali meglio esposti si arriva (con una risalita di 60m a piedi senza pelli sotto al salto del ghiacciaio) al ponticello di quota 2040m. Poi con un togli-metti di 10' e 30m di dislivello, si prende la valanga che scende dalla Punta Pousset e si tolgono gli sci a quota 1750m in prossimita' del sentiero. Sotto i 2400m la neve pero' e' a tratti molto sporca di terriccio e detriti anche se sciabile senza interruzioni fino al ponte, poi la valanga ha qualche sasso di troppo in alto, meglio nella parte bassa. Il resto dell' itinerario e' in neve primaveril-estiva che remolla col primo sole a seconda delle esposizioni, crosta a tratti sul pendio finale (abbastanza sciabile), ghiacciaio in neve dura sul lato destro orografico, remollata sul sinistro. Passaggino roccioso per entrare e uscire dal ghiacciaio libero da neve ma con molti sassi mobili.

timing

5.00/5h per la salita

personal comments

Le condizioni sono agli sgoccioli, a differenza del parallelo vallone del Pousset, qui la neve e' piu' bassa ma molto sporca di detriti sotto i 2400m. Cio' non ci ha tolto una mega discesa di quasi 1700m interrotta dall' uscita dal ghiacciaio e dalla risalita per prendere il canale che scende da sotto il piede del ghiacciaio, con neve superlativa dai 3000m del colletto a circa 2300m, poi accettabile anche se un po' troppo "marrone". Giornata spaziale senza una nuvola e poco vento (finalmente!). Stranamente poco frequentata, forse per il portaggio sci che in salita ha sfiorato i 900m, ma in discesa si e' risolto in 20' per 300m circa.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr