Piz Spadolazzo: da Montespluga (Alpi di Suretta).
{{ '2012-05-14' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Piz Spadolazzo: da Montespluga (Alpi di Suretta).
{{ '2012-05-14' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Download track as

Rating

2.3
PD+

heights

elevation min/max : 1895 m / 2756 m

elevation_access: 1900 m

height_diff: +822 m / -822 m

length_total: 7.694 km

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1900 m

elevation_down_snow: 1900 m

participants

Giovanni Rovedatti, solo

weather and conditions


bel tempo e limpido con a tratti forti raffiche di vento oltre il Passo da Lei Ner.


Il freddo che è arrivato e ha cimentato tutta la neve molle dell'ultima grande scaldata dei giorni scorsi, rendendo il manto nevoso stabile e faceva freddo alla partenza circa -4° con un bel venticello, oltre il passo il vento aumentava e in cima alle h. 08,00 la temperastura era sui -8/-9°.
La sciata è stata buona anche se la neve è rimasta dura, perchè sono sceso alle h. 09,30 circa sotto il passo c'era un bel valangone sceso nei giorni scorsi, ma non comprometteva la sciata.
Sulla cima ci sono rimasto per circa h. 01,10 ad aspettare che la nuvola di fantozzi si dissolveva, ma lo faceva solo in parte e poi continuava a riformarsi, per lasciare il posto al gran sereno como sulle altre montagne circostanti, ed era solo quì che c'era questa nuvola maledetta, ma ora della fine ho vinto io e sono riscuito a fare la solita panoramica a 360°.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
buon innevamento si portano gli sci per circa 5 minuti

timing

partenza dell'Alpi di Suretta alle h. 05,40, arrivo in cima dopo essermi fermato a mettere i ramponi alle h. 08,05, stato in cima fino a circa alle h.09,30 poi sono sceso e arrivato alla macchina alle h. 10,10 circa.

personal comments

Dopo l'uscita di sabato scorso al Tambò, ho visto che c'era neve abbastanza per fare questa cima panoramica e dopo aver ascoltato le previsioni che per oggi davano tempo ben soleggiato e visto che facevo il pomeriggio, ho deciso di venire a fare una scappatina mattutina per fare lo Spadolazzo, che lo avevo già fatto a piedi dalla Bertacchi nel lontano 1986 e così mi rendo conto che stò diventando vecchio, così ho potuto farlo di nuovo e ammirare lo stupendo panorama che si gode su tutte le cime principali della Valle Spluga.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de