Il Chapütschin: da Furtschellas
{{ '2012-05-10' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Il Chapütschin: da Furtschellas
{{ '2012-05-10' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Download track as

Rating

2.3
PD+

heights

elevation min/max : 1783 m / 3312 m

elevation_access: 1797 m

height_diff: +1950 m / -1950 m

length_total: 19.458 km

Access

access_condition: cleared

lift_status: closed

snow

elevation_up_snow: 1797 m

elevation_down_snow: 1797 m

glacier_rating: easy

participants

Paolo Recalcati, Marco

weather and conditions


Sereno, +2° alla partenza vento debole.


Poco rigelo fino a circa 2300m, poi buono ma la crosta portante e' per la maggiorparte ancora solo di circa 5cm in queste esposizioni (nord e ovest), meglio sui versanti sud ma oggi mollavano prestissimo. Molto meglio sopra i 3000m dove la crosta era molto piu' spessa e sul ghiacciaietto farinosa in stato di avanzata trasformazione (cioe' crosta portante solo per pesi leggeri). Molta neve nuova sopra i 2300m, piste percorribili e non ravanate dai gatti (per ora), comunque sopra l' intermedia praticamente non c'e' quasi differenza tra pista e fuoripista. La parte oltre gli impianti e' in buone condizioni a patto di scendere prima che remolli il sottile strato di crosta portante, sotto e' ancora abbastanza umida almeno fino a circa 3000m. Dopo il caldo di oggi probabilmente le condizioni non possono che migliorare.

timing

6.20/ 3h 10' al deposito sci

personal comments

Risaliti ancora all' arrivo degli impianti per sfruttare l' innevamento fino alla macchina, scelta azzeccata, quasi 2000m di ski senza "portage" grazie alle piste in buone condizioni. C'erano solo un po' di dubbi sulla trasformazione dei versanti nordovest, e infatti erano portanti ma al limite, quindi arrivati solo al deposito sci senza fare gli ultimi 60m a piedi per la cima per privilegiare la discesa (soprattutto nella parte ripida fino a 2600m), poi la neve teneva abbastanza e al ritorno siamo saliti fino alla quota 2840m sopra gli impianti, da questa discesa diretta verso le piste su neve appena remollata (sempre per pesi leggeri) fino a sotto l' intermedia, poi il rigelo quasi nullo costringe ad un ottima discesa in pista fino alla macchina. Consigliabile soprattutto con temperature alte ma con buon rigelo, quasi tutto l' itinerario in questo periodo dell' anno prende il sole dopo le 10 - 10.30.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de