Cima di Piazzi: dalla Val Viola per il canalone SW
{{ '2012-05-04' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Cima di Piazzi: dalla Val Viola per il canalone SW
{{ '2012-05-04' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

4.3
D+

heights

elevation_max: 3439 m

elevation_access: 1850 m

height_diff: +1750 m / -1750 m

snow

elevation_up_snow: 1850 m

elevation_down_snow: 1850 m

participants

Fabrizio Righetti, Mauro Gusmeroli, Stefano

weather and conditions


Bellissima giornata, alla partenza temperatura di 0°C.


Firn dall'inizio alla fine. Questa notte il rigelo è stato perfetto (a casa mia a quota 1364 m minima di 4° C).
Sul versante N c'era neve recente.

timing

Partenza dal parcheggio ore 6 e 50'
Ponte a quota 1850 ore 7 e 15'
Vetta Cima Piazzi ore 10 e 20'
Discesa iniziata alle ore 11 e 20

personal comments

Grandissima sciata, il firn migliore della stagione (l'esposizione a SW aiuta nel timing), non c'era una traccia! Rispetto a quattro giorni fa le condizioni del manto nevoso in Val Viola sono ulteriormente migliorate.
In salita, sci sul sacco solo per superare il canalino che porta al pendio sommitale. In discesa partiti da poco sotto la selletta ed anche il canalino è perfettamente sciabile. Siamo giunti sci ai piedi su neve perfetta sino al ponte sul Torrente Viola.
Al ritorno si deve risalire circa 150 m di dislivello sino al parcheggio posto all'imbocco della stradina che conduce in Val Verva.
La Val Verva è bella lunga ma poi si sale senza tanti fronzoli.
Se le condizioni permangono è sicuramente da consigliare.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr