Piz Uter: da Resgia per l'Alp Arpiglia e la Fuorcla Giavagl
{{ '2012-04-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Piz Uter: da Resgia per l'Alp Arpiglia e la Fuorcla Giavagl
{{ '2012-04-17' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: some

condition_rating: excellent

quality: medium

Rating

2.2
PD

heights

elevation_max: 2907 m

elevation_access: 1669 m

height_diff: +1520 m / -1520 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1669 m

elevation_down_snow: 1669 m

participants

Gianluca Moroni, Sandra e Nadia.

weather and conditions


dapprima cielo nuvoloso. Poi progressivo e completo rasserenamento. Venti deboli da W. Temperature inferiori alla media stagionale...


innevamento scarso dal fondovalle fino a 2100m circa. Poi in rapido aumento fino ad ottimo oltre i 2300m circa. A parte un breve tratto senza neve, all'entrata della Val Arpiglia, la gita è ancora fattibile sempre sci ai piedi... Prestare attenzione, sopra ai 2400m circa, agli accumuli di neve ventata. Osservati alcuni recenti distacchi di lastroni di dimensioni anche medie!

Qualità neve: dalla vetta fino alla Fuorcla Giavagl, neve ventata mediamente sciabile. Dalla sella fino al ponticello di quota 2038m, neve favolosa. Da poca polvere su buon fondo a primaverile perfetta... Sotto tale quota, neve buona ma rovinata dagli innumerevoli passaggi; sciata poco soddisfacente...

timing

sola salita al Piz Uter: ore 2.55

personal comments

la scelta della gita, vista la situazione nivo-meteo, non è stata semplice e mai più speravamo di trovare una neve così bella... Eppure tra la Fuorcla Giavagl ed il ponticello di quota 2038m, abbiamo sciato su neve da sogno! Talmente bella che non abbiamo resistito ad una ripellata di circa trecento metri di dislivello. Questo ha portato la nostra valutazione sulle condizioni ad "ottime", nonostante il tratto iniziale e finale non perfetti. Abbiamo praticamente fatto tutta la salita in compagnia dei simpatici Fabiuz (ul bergamasch) e Philipp (ul svizzer) (che postano su On Ice...). In discesa invece abbiamo seguito linee diverse ma penso che anche loro si siano divertiti parecchio! Vista la prima marmotta della stagione che, sentinella al "tunnel" della sua tana ancora circondato da bianche distese, sembrava chiedersi sconsolata "ma non era un inverno povero di neve?".

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr