Albaron di Savoia: dal Rifugio Gastaldi per il ghiacciaio di Collerin
{{ '2012-04-01' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Albaron di Savoia: dal Rifugio Gastaldi per il ghiacciaio di Collerin
{{ '2012-04-01' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Elevation profile

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: overcrowded

condition_rating: excellent

quality: medium

Download track as

Rating

AD

heights

elevation min/max : 1795 m / 3674 m

elevation_access: 1800 m

height_diff: +2000 m / -180 m

length_total: 19.694 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 1800 m

elevation_down_snow: 1800 m

glacier_rating: easy

participants

Franco Pecchio, luca colombo, fabiociani, Astrid Cotterli, Marcello Rinaldi, Riccardo Babuder, Federico Tommasi, pietro garattoni, Scuola Righini, istruttori e allievi corso SA2 2012 della [url=http:\\www.scuolarighini.it]Scuola Righini[/url]

weather and conditions


Sabato: caldo e giornata spettacolare; fino a sabato sera, presenza di forte vento nella conca dei Laghi d'Arnes, presso il Rifugio Gastaldi e in quota
Domenica: ancora bellissima giornata; temperatura un po' più bassa del giorno precedente e vento in diminuzione (presente solo in quota)


Itinerario complessivamente in condizioni molto buone.
In cresta nei tratti innevati la traccia è ben marcata; noi siamo saliti in conserva con picca e ramponi.
Discesa entusiasmante su neve primaverile; solo il tratto più alto, tra la Sella dell'Albaron e il Ghiacciao del Collerin, risulta poco gradevole per l'effetto del vento sulla neve (ma saranno al massimo 200 m di discesa).
E' importante non scendere troppo tardi se si vuole percorrere il Canale delle Capre; al momento del nostro passaggio, nella parte più bassa la neve era ormai piuttosto bagnata.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Pian della Mussa 0-20 cm cm Chiazze di neve
Boschetto 30-50 cm cm
Vallone fino all'imbocco del canale a quota 2200 m 50 cm cm
Canale fino al colletto sommitale (2200 - 2800 m) 50-100 cm cm Canale esposto a E-SE; al momento del nostro passaggio, verso le 1030-11, la neve stava già cominciando a smollare
Conca dei Laghi d'Arnes fino al Rifugio Gastaldi 100-250 cm cm
Discesa e traverso dal Rifugio Gastaldi all'inizio delle Rocce delle Ruselle (2500 m) 100-150 cm cm Neve rigelata (ore 630); opportuno l'utilizzo di rampant
Pian Gias 100-250 cm cm Neve rigelata
Pendii ripidi del Ghiacciaio del Collerin fino all'ampia depressione (3327 m) 100-250 cm cm Neve rigelata; ottimo firn al momento della discesa (ore 13 circa)
Tratto dalla gobba fino alla Sella dell'Albaron (3450 m) 100-250 cm cm Neve ventata e presenza di sastrugi; consigliabile l'utilizzo di rampant; al momento della discesa, crosta non sempre portante
Cresta fino alla cima dell'Albaron (3637 m) Cresta in parte priva di neve
Discesa dal Canale delle Capre 40-100 cm cm Canale ben coperto da neve; discesa effettuata tra le 1330 e le 14; nella parte alta, firn e ottime condizioni; nella parte più bassa, neve ormai bagnata e presenza di qualche roccia franata

timing

Partenza alle ore 6.30 dal Rifugio Gastaldi
Arrivo in vetta alle 11.30
Alla macchina alle 14

access_comment

Strada fino al Pian della Mussa libera dalla neve e aperta al traffico

hut_comment

Rifugio da ricordare per l'abbondante cena a base di ottima polenta (concia e con spezzatino) e minestrone.
Il rifugio purtroppo però non è molto spazioso e l'unica stanza scaldata e la sala da pranzo; manca l'acqua corrente (ci sono delle botti di acqua proveniente dalla fusione della neve).
Disponibile connessione internet wifi (lenta).
Gestore simpatico e gentile, prezzi onesti: 35€ la mezza pensione, altro che i rifugi sfizzeri

personal comments

Pietro

Seconda gita del corso SA2 2012 della Scuola Righini del CAI Milano.
Sabato al mattino salita al Rifugio Gastaldi e al pomeriggio esercitazioni ARVA in mezzo al vento, poi ripasso di nodi e schizzo di rotta in rifugio.
Domenica salita alla vetta dell'Albaron di Savoia e discesa passando dal Canale delle Capre; in cima incontro con i compagni snowboardisti del corso SBA2, saliti da Averole.
Cima alternativa (Collerin) per alcuni degli allievi.
Al termine grande banchetto di fine gita con specialità offerte da tutti i compagni di avventura.

Franco

Complimenti a tutti per la bella gita riuscita, con una discesa lunga su neve, nel complesso, buona.
Mi spiace Matteo abbia patito per l'indigestione di polenta.
La prossima volta puntiamo ancora più in alto, speriamo il meteo ci sorrida ancora.
foto su Flickr, as usual

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • de
  • es
  • en
  • eu
  • ca
  • fr