Mont Gelé: Traversée Crête Sèche - Glacier
{{ '2012-04-01' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Mont Gelé: Traversée Crête Sèche - Glacier
{{ '2012-04-01' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: crowded

condition_rating: good

quality: medium

Rating

2.2
PD

heights

elevation_max: 3518 m

elevation_access: 1850 m

height_diff: +1100 m / -2000 m

Access

access_condition: cleared

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 2100 m

elevation_down_snow: 2000 m

glacier_rating: easy

participants

Scuola Gilardoni, Riccardo Ugo, Edoardo Martinoli, Gita di fine Corso base Scuola Gilardoni CAI Como

weather and conditions


Ventoso per entrami i giorni, ma sereno.
Temperature rigide hanno mantenuto la neve dura per tutta la discesa.


Partena da Ru con gli sci in spalla, fino a circa 2100, poi per lingue di neve e attraversamenti di pietraie senza sci si arriva al rifugio [url=http://www.camptocamp.org/huts/104177/it/rifugio-crete-seche]Rifugio Crête Sèche[/url]
Il mattino dopo (ore 6:30) si parte per guadagnare il Plan de la Sabla; all'inizio a piedi dovendo attraversare pietraie prive di neve, poi fino in vetta con sci.
Neve ben battuta sul canaletto ripido prima di arrivare sul ghiacciaietto dell'Aroletta; rampani necessari.
Scarseggia la neve sulla cresta dal Col du Mont Gelé al Mont de la Balme, ma fra un sasso e l'altro si passa ancora.
Ghiacciao ben coperto, nessun crepo aperto (a parte un buco enorme a quota 3000, solo scenografico).
Salita del pendio finale su neve molto dura: conversioni da cardiopalma o meglio con i ramponi.
Discesa per il ghiaccio omonimo su neve dura ma battuta come in pista.
Breve risalita con gli sci in spalla (circa 40m per 300m di sviluppo) dal laghetto ghiacciato Besèya al colletto a sud del bivacco Regondi.
Ancora con gli sci fino al Plan di Breiul, con passaggio delicato (ripido e stretto) a quota 2300m.
Seguendo la lingiua di neve che scende lungo il torrente si arriva fino a circa 2000m.
Portarsi sulla riva sinistra del torrente, per guadagnare il colletto in direzione sud-ovest.
Ancora per poco con gli sci, poi a piedi per ripido sentiero (all'inizio seminascosto dalla poca neve che rimane) segnato con bolli gialli, si arriva in paese a Glacier.
Attenzione alle scariche di ghiaccio dalla parete Nord-Ovest del Pointe Cormet.

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Ruz di Dzovenno 0 cm 0 cm Prati fino a 2100
Col du Mont Gelé 0 cm circa 100 cm Ventata
Ghiacciao du Mont Gelé 0 cm >100 cm
Plan di Breiul 0 cm 0 cm Prati

personal comments

Qui l'articolo.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de