Punta di Rabuigne: Per il versante NW dalla diga di Beauregard
{{ '2012-03-16' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Punta di Rabuigne: Per il versante NW dalla diga di Beauregard
{{ '2012-03-16' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

3.2
AD-

heights

elevation_max: 3261 m

elevation_access: 1770 m

height_diff: +1595 m / -1595 m

length_total: 22.0 km

Access

access_condition: cleared

hut_status: closed_hut

snow

elevation_up_snow: 1770 m

elevation_down_snow: 1770 m

glacier_rating: easy

participants

Gabriele63, Michele

weather and conditions


Cielo sereno con debole vento da sud-est, ottima visibilità su tutta la valle d'Aosta


Partiti alle ore 6.30 dalla diga di Beauregard. Il primo tratto di traverso sul lago prima della galleria è stato investito da diverse valanghe per cui in qualche tratto non è molto agevole. Dopo la galleria abbiamo percorso per un buon tratto la strada che abbiamo abbandonato in corrispondenza del cartello per il Rifugio L'Epée seguendo poi una traccia di ciaspole fino al rifugio. Neve dura per i primi 400 m poi neve farinosa. Molte tracce di discesa dopo il rifugio L'Epée ma poche tracce di salita, attaccato il ghiacciaio con qualche difficoltà a sbucare sul pendio finale per la ripidità del canalino di accesso (abbiamo dovuto togliere gli sci per superare la cornice), poi sul pendio finale bella neve (20 cm su fondo duro): a tratti farinosa con scarsa tenuta a tratti dura e anche tratti in cui emerge già il ghiaccio vivo. Siamo usciti sulla destra al colle prima della cima, da notare che sul lato destro del ghiacciaio c'è neve più dura. Arrivati pressochè in cima con gli sci, necessari i coltelli sul ghiacciaio. Discesa entusiasmante sul pendio finale, a mio avviso la pendenza massima è intorno ai 40°, bei tratti di farina nel tratto dopo il ghiacciaio e arrivati al Rifugio l'Epée Firn. poi nel bosco e sulla strada neve primaverile di qualità. Gita dallo sviluppo di 22km che richiede un buon allenamento. Nel complesso la classificazione S3 mi sembra un pò modesta, ci starebbe bene un S4.

timing

6.30

personal comments

Bellissima gita molto remunerativa ma di grande soddisfazione, il tratto sul pendio finale lo abbiamo trovato impegnativo ma in condizioni di sicurezza, da non sottovalutare quando c'è rischio valanghe. bellissima vista dalla cima sulla Grand Rousse.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de