Punta San Matteo: per il Ghiacciaio dei Forni
{{ '2012-03-13' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Punta San Matteo: per il Ghiacciaio dei Forni
{{ '2012-03-13' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: average

quality: medium

Rating

AD-

heights

elevation_max: 3678 m

elevation_access: 2170 m

height_diff: +1510 m / -1510 m

Access

hut_status: open_guarded

snow

elevation_up_snow: 2170 m

elevation_down_snow: 2170 m

glacier_rating: possible

participants

andreamilano, Da solo

weather and conditions


Giornata bellissima con un pò di brezza.


Siamo un pò messi male...A parte la neve che è veramente poca. In più il forte vento degli ultimi giorni ha rovinato tutto.
Alla partenza, crosta raramente portante. A metà un pò di farina negli avvallamenti ma pesante. Sopra un disastro. In molti punti bisogna fare un lavoro di rampanti non indifferente che porta via molta energia. Il solito ripido traverso che porta al plateau sommitale, ora è un zig zag su neve durissima, più da ramponi che da rampanti. Il plateau sommitale è tutto a sastrughi, con ogni tanto del ghiaccio azzurro affiorante. La cima è a posto.
Comunque si può fare. Il Tresero è tracciato e sembra in migliori condizioni.

access_comment

Strada pulita fino ai Forni

personal comments

Gita cosigliata per chi come me non riesce a stare a casa.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de