Galehorn: anello Sirwoltesee - Rizitälli
{{ '2012-02-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Galehorn: anello Sirwoltesee - Rizitälli
{{ '2012-02-26' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: crowded

condition_rating: average

quality: medium

Rating

3.3
PD+

heights

elevation_max: 2797 m

elevation_access: 1800 m

height_diff: +1020 m / -1020 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1800 m

elevation_down_snow: 1800 m

participants

Marco Maffeis, Marco Brichetto, Simone Guazzoni, Simone Travaglini, Corso SA1 della Scuola Moriggia - Combi&Lanza

weather and conditions


Vento forte a raffiche da NW, fortunatamente discontinuo. Soleggiato, ma con nuvoloni incombenti in particolare verso la zona Rebbio - Leone. Temperatura mite per la stagione (+ 3°C alla partenza) che ha limitato l'effetto windchill.


L'innevamento della zona è oramai ridotto al minimo, le zone completamente erose dal vento sono sempre più ampie, mentre molte conche e canali, per quanto ben innevati, sono comunque ricoperti da una gran quantità di pietrisco trasportato dal vento che ne limita la sciabilità.
Quasi ovunque, i pendii aperti sono ridotti ad enormi distese di sastrugi poco invitanti, per cui si è costretti a ricercare i vecchi lastroni da vento molto duri e lisci che consentono almeno una discreta sciata.
La Rizitälli è in condizioni leggermente migliori del percorso per i Sirwoltesee, ma evidentemente solo perché rimasta a lungo sottovento: la discesa è stata quindi più gradevole, per lunghi tratti su lastroni durissimi (il vento ha annullato il riscaldamento del sole). Solamente sotto i 2300 m circa abbiamo goduto di un buon tratto di firn, ma per il resto, nonostante le temperature elevate dei giorni scorsi, la trasformazione del manto nevoso non è progredita granché.
Per quanto l'innevamento sia continuo già dalla partenza, l'ambiente risulta al momento poco invitante.

timing

7.45 dall'auto / 5.30 ore complessive

personal comments

Le condizioni in zona si stanno drasticamente degradando con il passare dei giorni, per cui ci si muove ormai solo su vecchie croste da vento molto dure. Nel passaggio a fianco della cascata affiorano nuovamente i crateri delle esercitazioni militari di metà novembre.
Per il momento, finché non sopraggiungerà un radicale cambiamento, conviene puntare su altre zone.

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de