traversata Sur - Tinizong per il Falotta e il piz Colm
{{ '2012-02-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

traversata Sur - Tinizong per il Falotta e il piz Colm
{{ '2012-02-18' | amDateFormat:"dddd Do MMMM YYYY" }}

Application mobile

View and save your outputs directly on the field using the Camptocamp mobile application.

Licence

General

activities

frequentation: quiet

condition_rating: good

quality: medium

Rating

2.2
PD

heights

elevation_max: 2455 m

elevation_access: 1545 m

height_diff: +989 m / -1220 m

Access

access_condition: cleared

snow

elevation_up_snow: 1545 m

elevation_down_snow: 1240 m

participants

Franco Pecchio, Astrid Cotterli, Roby Confa, Antonio

weather and conditions


sereno, tiepido, forse troppo per la stagione, assenza di vento. Sceso solo con il maglione in una valle a N, pensando che settimana scorsa c'erano -29°C...


pericolo 3 pieno con numerose valanghe spontanee di piccole dimensione nelle numerose zone di accumulo da vento. Azieone eolica importante che ha formato lenti di neve accumulata in tutte le conche e "pelato" i dossi e le creste sopra i 2000m di quota. Alcuni woom nelle zone pianeggianti ma non abbiamo visto alcuna valanghe né spontanea né provocata nonostante ce ne fossero molte cadute il giorno prima.
Neve abbondante e sempre più polverosa e brinata scendendo nel vallone di Stregls, almeno fino a 1500, poi normale discesa su stradina.
Sul versante NW situazione valanghiva simile al versante di salita, ma, essendo la pendenza più modesta, la neve è rimasta spesso polverosa intatta ed ha formato placche solo nella parte alta sotto le vette (indicativamente sopra i 2300m), a dimostrazione una gigantesca valanga a lastroni spontanea proprio sotto la cima del Piz Colm su pendenza poco superiore ai 30°

location | altitude | orientations soft snow total snow comment
Fuorgns |Sur/1540/SW/10.30 20 cm 130 cm farinosa in compattamento, sottilissima crosticina da sole sopra
Alp Flix/1963/SW/11.30 25 cm 150 cm farinosa compattata dal vento in alcuni punti, in altri ancora intonsa
Tgeps/2200/SW/12.00 5 cm 100 cm molto rimaneggiata dal vento, accumuli quà e là, creste scoperte, zone con neve dura lisciata dal vento alternate a zone più soffici, ogni piccolo pendio con un accumulo concavo aveva la sua piccola valanga a lastroni
Piz Colm/tra 2440 e 2300/NNW/ 14 5 cm 70 cm sastrugi da vento, erba innevata sulla cresta del Colm, zone lisce di neve compattata dal vento
Stregls/tra 2300 e 1600/NNW/14.30 30-40 cm 130 cm neve sempre più soffice e leggera, da polverosa a brina di superficie (misurati anche 30 cm), ottimo fondo

timing

10.30 partenza da Furnatsch >> 13.00 vetta >>14.40 Tinizong

personal comments

L'idea del Piz Scalotta con Giovanni alla fine è tramontata quando, scendendo dallo Julier, vediamo tutta la parte finale senza neve. Ricordavo di aver visto questo itinerario come alternativa in caso di pericolo valanghe, quindi eccoci alla partenza. Volendo si può parcheggiare alla chiesa di Sur (ampio parcheggio), ma se si vuole fare la traversata come abbiamo fatto noi conviene partire da più in basso in quanto il postale ferma a Furnatsch (negozio di alimentari e bagno pubblico alla fermata). La situazione valanghe sembra subito critica, per fortuna l'itinerario è abbastanza blindato ed è difficile prendersi dei rischi. Dalla vetta del Falotta con un breve traverso ci portiamo alla sella del Piz Colm e scendiamo nel vallone NNW. Neve sempre più spettacolare a meno a mano che si scende, con farina vera e alcune zone di brina pura, almento fino al ponte, poi si scende sulla stradina, perfettamente innevata, fino a Tinizong. Il postale è in ritardo e Roberto con un autosop recupera velocemente l'auto.
Purtroppo niente foto perché ho dimenticato in auto la macchina, ma ci sono quelle di roberto su Flickr

Associated routes

Associated articles

Associated xreports

Comments

No thread yet?

Log in to post the first comment

No thread yet?

Log in to post the first comment

{{::post['created_at'] | amUtc | amLocal | amTimeAgo}}
  • en
  • es
  • fr
  • eu
  • ca
  • de